Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Giorgia ha affrontato esame di Maturità ricoverata in Ospedale di Circolo: “Sono felicissima, ora mi riposo”

Giorgia in posa con la Commissione e personale ospedaliero

VARESE, 27 giugno 2019– Come molti di voi sapranno, l’esame di maturità è sempre stato una una prova impegnativa per tutti.

Per la gran parte dei ragazzi la prima vera prova della loro vita.

Figuriamoci se questa si paventa in regime di ricovero e con l’intera Commissione che si presenta (solo per te) all’interno di un ospedale per l’ultima fatica: l’esame orale.

Tutto questo è accaduto a Giorgia, ragazza ricoverata da una decina di giorni in Medicina 1 dell’Ospedale di Circolo.

Dopo le due prove scritte ieri Giorgia ha risposto a tutte le domande della Commissione riunitasi nella sala riunioni dello stesso reparto.

Cinquanta  minuti, tanto è durata la prova, durante la quale Giorgia ha man mano smaltito la comprensibile tensione, per poi concludere l’esame come da programma.

Esame reso possibile da effettuare fuori sede scolastica anche grazie all’intervento di Margherita Bongiorno, titolare della cattedra della Scuola in Ospedale che ha sede all’Ospedale Del Ponte e che afferisce all’Istituto Comprensivo Varese 4, alla collaborazione del personale medico e infermieristico della Sezione 1 della Medicina 1 e alla Scuola Polo di Milano, Giorgia ha potuto sostenere il suo esame in Ospedale.

“Ho trascorso qui la mia notte prima degli esami, ripassando il programma di studio. Inutile dire che ero molto emozionata!“.

Durante la prova orale

Il 19 giugno c’è stato il tema: Giorgia ha scelto la seconda traccia, il testo argomentativo di carattere scientifico-tecnologico.

Il 20 è stata la volta della priva di diritto, economia e scienze umane, caratteristica dell’indirizzo di scuola superiore da lei scelto: Giorgia infatti è iscritta al Liceo Economico Sociale Alessandro Manzoni di Varese.

Infine, l’orale, con la Commissione d’esame riunita al completo: “Penso che sia andata bene, ma sono in attesa di conoscere il voto. E’ molto importante, anche perché voglio iscrivermi all’Università: Scienze dei Servizi Sociali, alla Bicocca di Milano!”.

Giorgia è determinatissima, nonostante una malattia che negli ultimi due anni non le ha permesso di tornare sui banchi del liceo, tra i compagni con cui comunque mantiene solidi rapporti di amicizia. Per non restare indietro con gli studi, Giorgia ha scelto di frequentare la Scuola in Ospedale che ha sede nella Pediatria dell’Ospedale Del Ponte. Lì, giorno dopo giorno, grazie ai docenti arruolati dalla Scuola Polo di Milano, Giorgia ha proseguito il suo percorso verso il diploma.

“Ora mi riposo, – conclude Giorgia con il suo bel sorriso – mi faccio curare e mi preparo per la prossima sfida: l’Università!”.

redazione@varese7press.it

 

 

image_pdfimage_print
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 27 Giugno 2019. Filed under Sanità,Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.