Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Keb’Mó in concerto a Varese per il Black&blues Festival: occasione unica per vedere uno dei migliori chitarristi blues

VARESE, 7 luglio 2019- di GIANNI BERALDO-

keb-mo

Keb’Mo’

Torna il grande blues a Varese e lo fa con una star a livello internazionale.

Stiamo parlando del chitarrista americano Keb’Mo’ (nome d’arte di Kevin Moore) in concerto giovedí 11 luglio alla Tensostruttura dei Giardini Estensi di Varese, nell’ambito del Black&Blue Festival (inizio ore 21, ingresso 20 euro, ridotti per soci B&B 17 euro),  organizzato da molti anni di Alessandro Zoccarato che per l’occasione ha soicuramente duvuto  affrontare uno sfrozo economico non indifferente per portare a Varese un personaggio di simile caratura .

La tappa varesina di Keb’Mo’-proveniente da Copenaghen e la prima delle 4 in programma in Italia– fa parte di un lungo tour mondiale che lo vede protagonista quasi sempre (a parte alcune date) in versione ”solo” armato quindi di chitarra, armonica e una voce stupenda oltre a un livello di simpatia quasi esagerato dialogando e divertendosi spesso con il pubblico.

Poco avvezzi all’inglese? Non importa perché a riportarvi nella giusta dimensione ci pensa la musica blues di Keb’Mo’ e non pensiate di annoiarvi perché solo.

Il bluesman americano, reduce dalla recente pubblicazione dell’album ”Oklaoma” (molto bella l’omonima canzone contentuta nel disco dedicata alla madrea morta l’anno scorso all’etá di 91 anni) é in forma e lo sta dimostrando ad ogni concerto dove il  blues delle radici affonda ancora piú nella contaminante palude sonora fatta di note a volte riflessive mtolte atre volte divertenti determinata dalla chitarra slide o dobro maginficamente suonata da Keb’Mo’, il quale tiene alta al soglia di attenzione dilettandosi spesso anche alla chitarra elettrica o l’acustica  con suoni che paiono fuoriuscire da una band al completo. Parlando del suo utlimo lavoro, che in parte proporrá pure a Varese, l’autore dice:

“Quando ti trovi in ​​una certa parte della tua vita, il concetto di album è intessuto nel processo creativo. Tutte queste canzoni derivavano da importanti temi e argomenti in tutto il mondo che mi hanno davvero convinto durante il periodo in cui stavamo registrando il progetto”.

Di strada ne ha fatta parecchia Keb’Mo’ nei suoi oltre 40 anni di attivitá (il prossimo mese di settembre compirá 68 anni) cosí cmedi gavetta inziata molto  presto confermandosi poi come grande chitarrista e autore di Roots Blues Music aggiudicandosi ben 4 Grammy Awards  e 11 Blues Foundation Blues Awards,

Esperienza maturata suonando con i piú grandi della musica blues tra cui il suo maestro e grande amico Taj Mahal con il quale nel 2017 ha vinto un Grammy grazie a un album straordinario ancora adesso tra i piú venduti nella categoria.

Per Keb’Mo’  tra l’altro stravede pure Eric Clapton che lo ha pure invitato al Crossroads Festival e scusate se é poco.

Insomma vedere Keb’Mo’ a Varese é davvero un evento unico e irrunciabile per ogni appassionato di musica.

Ovviamente altamente consigliato!

direttore@varese7press.it

 

image_pdfimage_print
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 7 Luglio 2019. Filed under Spettacoli&Cultura,Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.