Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La dacia di Villa Baragiola, da venerdí intestata a Zamberletti e Furia, diverrá palazzina per emergenze e centro studi

La dacia di Villa Baragiola

VARESE, 9 luglio 2019- La Dacia di Villa Baragiola trasformata in una palazzine delle emergenze riservato al Centro Geofisico Prealpino e un centro studi e ricerche della Protezione civile.

Questo il protocollo d’intesa che verrá firmato venerdí 11 luglio (alle ore 15.30) alla presenza del sindaco di Varese Davide Galimberti, dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri Giancarlo Giorgetti e dal  capo dipartimento della Protezione civile Angelo Borrelli.

Occasione importante non solo sotto il profilo emergenziale e sociale, ma anche perché nella stessa giornata verranno giustamente ricordati due grandi varesini che di emergenze, organizzazione operativa e ricerche sono sempre stati all’avanguardia. Stiamo parlando di Giuseppe Zamberletti (tra i molteplici e importanti ruoli ricoperti lo rircordiamo come fondatore della Protezione Civile dopo il terremoto in Irpinia del 1980) e dal mai dimenticato Salvatore Furia ideatore dell’Osservatorio del Campo dei Fiori.

Un omaggio doveroso da parte dell’amministrazione comunale nei confronti di due autorevoli personaggi che non si sono mai risparmiati nel diffondere il verbo e operativitá, nella ricerca delle ideali soluzioni che potessero essere utili alla gente.

redazione@varese7press.it

image_pdfimage_print
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 9 Luglio 2019. Filed under Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.