Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Audiovestibologia di Varese, un’eccellenza a livello nazionale

VARESE, 17 luglio 2019 – “L’Audiovestibologia dell’Ospedale di Circolo di Varese rappresenta una di quelle eccellenze in campo sanitario in grado di garantire ai pazienti cure di altissimo livello, grazie all’alta professionalità dei medici che, accanto alla loro preparazione, non fanno mai mancare il fattore umano, fondamentale per chi ha scelto questo lavoro”.

Così Emanuele Monti (Lega), Presidente della III Commissione Sanità e Politiche Sociali di Regione Lombardia, sull’audizione di oggi, in Commissione, in materia diaudiovestibologia, che ha visto una forte presenza varesina. Ad intervenire, infatti, il referente clinico di Audiovestibologia dell’Asst Sette Laghi, la Dott.ssa Eliana Cristofari, e l’Associazione Genitori ed Utenti Audiovestibologia Varese Onlus e la Fondazione Audiologica Varese (FAV). Presenti anche il Direttore UOSD di Audiovestibologia IRCCS CàGranda Ospedale e il Presidente dell’Associazione FIADDA Onlus.

“L’audizione di oggi è stata importante per prendere visione della situazione sui pazienti, soprattutto sui giovanissimi, che soffrono di indebolimento dell’apparato uditivo e di sordità – sottolinea Monti – l’obiettivo come Commissione è quello di fornire il maggior supporto possibile per potenziare sempre di più l’offerta sanitaria e quindi l’efficacia delle cure”.

Dai dati presentati dalla referente di Audiovestibologia dell’Asst Sette Laghi, si evince come in Italia ci siano 7 milioni di pazienti ipoacusici. L’incidenza tra i nuovi nati, ogni anno, è mediamente di un bambino sordo ogni mille neonati.

Nel bacino di utenza dell’Asst Sette Laghi su quasi 4mila nati all’anno, all’Ospedale Del Ponte, sono stati  inviati in audiovestibologia 76 bimbi nel 2012, 156 nel 2013, 115 nel 2014, 168 nel 2015, 189 nel 2016, 171 nel 2017, 176 nel 2018.

“Sarà mio impegno portare un Ordine del giorno in Bilancio di Assestamento che preveda l’istituzione di borse di studio per le scuole specialità su questa materia per il prossimo anno. Un impegno per dare impulso ad un potenziamento della presenza di medici in questo delicato settore” conclude Monti.

image_pdfimage_print
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 17 Luglio 2019. Filed under PROVINCIA,Sanità,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.