Cargo Malpensa, reintegrato da Giudice del Lavoro dipendente licenziato da una coop

BUSTO ARSIZIO, 9 agosto 2019-Questa mattina il Giudice del lavoro del Tribunale di Busto Arsizio, dott.ssa Fumagalli, ha reintegrato al lavoro un socio lavoratore della coop Coros operante al Cargo di Malpensa per la società Mle-Bcube.

accoglie il ricorso per effetto dichiara l’illegittimità e annulla il licenziamento intimato al ricorrente in data 28/5/2019 e conseguentemente ordina la reintegra di C.S. nel posto di lavoro, condanna la società resistente: a) risarcire il danno cagionato al ricorrente mediante il pagamento di una indennità risarcitoria commisurata all’ultima retribuzione globale di fatto pari a 1844.36 euro, dal giorno del licenziamento a quella dell’effettiva reintegrazione, oltre rivalutazione monetaria ed interessi legali dal dovuto al saldo. b) versamento dei contributi assistenziali e previdenziali dal giorno del licenziamento  fino a quello dell’effettiva reintegrazione oltre a interessi legali. c) pagamento delle spese di lite”.

Ricordiamo che il lavoratore era stato licenziato perché per la coop Coros “avrebbe prolungato la sua pausa pranzo oltre i trenta minuti, per tre giorni”.