Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Scarcerato il ragazzo arrestato per l'attentato alla sede Lega di Gemonio. Per il Gip Battarino nessuna prova e troppa approssimazione nelle indagini.

%varese1910 %varese%varese1910 %varese

 

%varese1910 %vareseVarese, 3 gennaio 2010 – Nel provvedimento con cui ha disposto la scarcerazione di Marco Previati, il ragazzo sospettato di essere coinvolto nei danneggiamenti alla sede della Lega di Gemonio, il gip Giuseppe Battarino stigmatizza l'"approssimazione" con cui le forze dell'ordine avrebbero dato 'in pasto' agli organi di informazione l'arresto del giovane, indicandolo come uno degli autori dell'attentato.
  L'atteggiamento degli inquirenti viene criticato anche da Emanuele Ditommaso, legale di Previati: "I familiari del mio assistito sono particolarmente amareggiati per come Procura e Questura hanno trattato il ragazzo". Ditommaso precisa che il gip ha respinto sia la richiesta di convalida dell'arresto in flagranza sia la richiesta di emissione di un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Previati. Il procuratore capo di Varese, Maurizio Grigo, ha dichiarato di "prendere serenamente atto della decisione del giudice". "I risulutati si vedono alla fine – ha aggiunto – e noi siamo ancora all'inizio". (AGI) Mi2/Car

 

Posted by on 03/01/2011. Filed under Cronaca,Varese,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrĂ  pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>