Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il Consiglio Regionale non revoca la nomina di Pietrogino Pezzano fotografato insieme a due boss della n'drangheta.

%varese1910 %varese%varese1910 %varese

%varese1910 %vareseMilano, 18 gennaio 2011 – Il Consiglio regionale della Lombardia dice no alla revoca della nomina di Pietrogino Pezzano, fotografato insieme a due boss della ‘ndrangheta nell’ambito dell’inchiesta ‘Infito‘, a direttore dell’Asl Milano 1. L’Idv aveva presentato una mozione nella quale chiedeva di impegnare il presidente della giunta a revocare il provvedimento “in base al quale il sig. Pietrogino Pezzano e’ stato nominato direttore generale della Asl Milano 1″ e “a rivedere le modalita’ e il metodo di scelta dei direttori di Asl e aziende ospedaliere secondo criteri di trasparenza e valorizzazione della qualita’ professionale anche tramite l’istituzione di un’autorita’ terza”. Hanno vinto, con votazione segreta, i no di stretta misura: 32 voti contro 31 si’ e 2 astenuti. Questa mattina era anche andato in scena un presidio fuori dal Pirellone per chiedere alla Giunta Formigoni di revocare l’incarico di Pezzano. La richiesta e’ stata avanzata dai sindaci di centrosinistra e da cittadini della provincia di Milano, durante un sit-in organizzato fuori dalla sede della Regione Lombardia. (AGI) Mi4/Car





Posted by on 18/01/2011. Filed under Cronaca,Milano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>