Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Condannato a otto anni e mezzo di reclusione ex poliziotto accusato di violenze sessuali ai danni di minorenni.

pdf Condannato a otto anni e mezzo di reclusione ex poliziotto accusato di violenze sessuali ai danni di minorenni.print Condannato a otto anni e mezzo di reclusione ex poliziotto accusato di violenze sessuali ai danni di minorenni.

tribunale 300x228 Condannato a otto anni e mezzo di reclusione ex poliziotto accusato di violenze sessuali ai danni di minorenni.Varese, 18 gennaio 2011 – Sono bastate due ore di camera di Consiglio al Collegio giudicante (Presidente Orazio Muscato, a latere Anna Giorgetti e Rossella Ferrazzi) del Tribunale di Varese per pronunciare la sentenza nei confronti di un ex poliziotto accusato di violenze sessuali ai danni di minorenni e per questo condannato a otto anni di reclusione, due in meno rispetto a quelli sollecitati dal Pubblico ministero Massimo Politi. Sul banco degli imputati il 56enne Dino Merlo, ora in pensione, che doveva anche rispondere di corruzione e sfruttamento della prostituzione, accuse per le quali pero’ e’ stato assolto mentre dovra’ pagare circa centomila euro a titolo di risarcimento danni alle vittime. Stando alle risultanze investigative tra il 2007 e l’anno successivo avrebbe compiuto atti e violenze sessuali su tre minorenni, all’epoca dai 14 ai 16 anni. I difensori dell’ex poliziotto (detenuto dal 2009), gli avvocati Caliendo e Fabbri, inutilmente hanno puntato all’assoluzione con il beneficio del dubbio con la formula del 530 secondo comma, la vecchia insufficienza di prove. I due legali hanno annunciato ricorso in Appello anche se prima valuteranno le motivazioni che hanno indotto i giudici a pronunciare la sentenza di condanna. (AGI) Co1/Car









Posted by on 18/01/2011. Filed under Cronaca,Varese,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>