Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Una borsa di studio e altre iniziative per ricordare il professor Giorgio Luraschi.

Varese, 07 agosto 2011– A poco meno di un mese dalla scomparsa del Professor Giorgio Luraschi, docente di storia del diritto romano e padre della rinnovata sede di Sant’Abbondio della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università dell’Insubria di Como, si è deciso di dare vita ad alcune iniziative per onorare al meglio la sua memoria. Idee per rendere il giusto omaggio ad un uomo, insegnante e padre che ha dato tutto sé stesso sia per l’ambiente universitario che per gli studenti ed in ultimo per la città di Como, portando comunque, sempre nel cuore il suo Grifone rossoblù.

Proprio per il suo impegno in qualità di storico ed archeologo per Como, scoprendo e salvaguardando siti poco visibili della Como romana, era stato menzionato per ricevere, proprio quest’anno, l’ ”Abbondino d’oro”, riconoscimento di prestigio assegnato dalla città lariana.

Ora la comunità di amici, ex studenti, colleghi e semplici conoscenti del professore riunita numerosa sulla sua pagina Facebook, invita , per bocca della moglie Simona Pozzi e dei due gemelli Lucio Pio e Giulio Cesare, ad inviare un pensiero significativo sulla figura del docente, guida sicura per molti studenti cui ha fatto anche da padre o lasciare un ricordo circa l’importanza del professor Luraschi al sindaco di Como Stefano Bruni indirizzando il messaggio a Stefano Bruni, c/o Comune di Como, via Vittorio Emanuele II, 97 22100 Como. In alternativa, per semplificare le procedure postali, a scrivere una mail all’addetto stampa del sindaco comasco alla mail addettostampa@comune.como.it scrivendo nell’oggetto: “Abbondino d’oro per il Professor Giorgio Luraschi”.

L’altra decisione, rivolta al futuro, che si è deciso di perseguire al fine di onorare la memoria e rendere possibile uno studio più approfondito delle materie storico – romanistiche è l’istituzione di una borsa di studio, nelle materie appena citate, intitolata a Giorgio Luraschi che permetterà a studenti meritevoli ed interessati al mondo dell’antica Roma di poter continuare gli studi ed approfondirli il più possibile.

Attraverso quest’iniziativa si vuole, da un lato, rendere giustizia ad insegnamenti che oggi sono, purtroppo, sottovalutati quando in realtà sono la base del diritto moderno e, dall’altro per ricordare nella giusta maniera la grande considerazione che il Professore ha sempre avuto per gli studenti, cosa oggi rara nell’ambito universitario.

La stima, l’affetto e la riconoscenza dimostrati in questo mese dalle molte persone che hanno affollato la bacheca di Face book con pensieri, ringraziamenti e ricordi di ogni genere non andrà persa ma, al contrario è stata e sarà la base di questi nuovi orizzonti che vedranno alla testa Simona e gli amici che con lei hanno condiviso la presenza preparata ed anche ironica di un comasco nato a Genova oggi patrimonio di tutti.

Davide Pagani

redazione@varese7press.it

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 7 Agosto 2011. Filed under PROVINCIA,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.