Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Gianfelice Facchetti sabato alla Biblos di Gallarate a presentare il libro “Se no che gente saremmo”.

%varese1910 %varese%varese1910 %varese

GALLARATE, 11 novembre 2011 – di SARA MAGNOLI – “Se no che gente saremmo” (Longanesi) è il titolo del libro in cui Gianfelice Facchetti, figlio del grande terzino dell’Inter Giacinto, racconta di suo padre. E che presenterà domani, sabato 12 novembre, alle 17.30, alla libreria Biblos di piazza Libertà a Gallarate.

“Mi avevano chiesto una biografia – ci racconta Gianfelice Facchetti -, ma non solo è già stata fatta da qualcuno, e anche bene, ma soprattutto è una cosa che necessita di un distacco che un figlio non può avere”. Ed è nato questo libro, fatto di racconti, scoperte, ricordi, memorie, “cose – prosegue l’autore – che mi riportavano indietro: tutto questo mi ha spinto al racconto”.

%varese1910 %vareseUn libro che mette in luce l’uomo Giacinto Facchetti, non solo il giocatore, personaggio in cui, comunque, aspetto pubblico e aspetto privato coincidono nella forza d’animo, nel carattere leale, nel rispetto degli altri, nel mantenere le promesse fatte. Come quella a Giovanni Arpino, da cui nasce il titolo del libro: quella per cui lo scrittore sarebbe stato padrino di suo figlio Gianfelice. E ad Arpino che, venuto il momento, sembrava non crederci, l’uomo “simbolo” della grande Inter aveva proprio sottolineato, con semplicità, l’importanza di mantenere la parola data. “Se no che gente saremmo”, gli aveva appunto detto.

E questo, così come tanti altri gesti, tante parole, tanta umanità, è ricordato in un libro che è atto d’amore. Di un figlio per il proprio padre. Per le proprie radici, la propria famiglia.

Un atto d’amore per l’onestà di un uomo. In campo e nella vita.

 

Posted by on 11/11/2011. Filed under Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>