Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Omaggio a Elio Vittorini con lo spettacolo teatrale “In non celeste sonno”.

Cardano Al Campo, 23 aprile 2012- Per fare tesoro dell’esperienza storica della Resistenza e inaugurarne un’altra, una resistenza contemporanea, quotidianamente impegnata a trovare un senso all’esistenza: IN NON CELESTE SONNO, un testo celeste 320x240 Omaggio a Elio Vittorini con lo spettacolo teatrale In non celeste sonno.di Paolo Bignamini in omaggio a Elio Vittorini, con la regia di Alberto Oliva e la partecipazione di Carlo Decio, Vanessa Korn, Marta Lucini e Marco Pezza. Questo il senso dello spettacolo  teatrale dedicato a Elio Vittorini, di scena questa sera alla Sala Consiliare “S.Pertini” in via Verdi 2. (inizio ore 21).

La generazione tra i venti e i trent’anni si trova ad affrontare quotidianamente una battaglia esistenziale su molti fronti. Uno degli esiti di questa condizione demoralizzante è un atteggiamento che sfocia nel cinismo e nel disimpegno. A più di sessant’anni dall’esperienza della Resistenza, combattuta spesso da ragazzi della stessa età, si impone la necessità di un confronto sulle tematiche dell’esigenza e dell’impegno.

Nello spettacolo “due filoni corrono paralleli e sembrano, ma solo superficialmente, non incontrarsi – spiega il regista Alberto Oliva -. Il piano di sotto e il piano di sopra, la guerra e l’indifferenza, i nazisti e l’assenza di nemici, la povertà e il benessere. Ma in entrambi i piani ci sono quattro giovani insoddisfatti, desiderosi di cambiare, impegnati a resistere”. A partire dal romanzo Uomini e no di Vittorini, in cui i giovani protagonisti scelgono la lotta partigiana e fanno un percorso di progressiva consapevolezza, IN NON CELESTE SONNO indaga e si interroga sui punti di contatto e divergenza tra i giovani resistenti di ieri e di oggi. Qual è il senso profondo dell’eredità della Resistenza?

Nel testo, appositamente realizzato per la giovane compagnia, le esistenze dei quattro protagonisti saranno – per dirla con Sartre – altrettante libertà mosse dal bisogno di trovare un senso alla propria esistenza all’interno di una scena scarna e livida, dove alla luce è affidato il potere di raccontare il tempo e lo spazio.

IN NON CELESTE SONNO, Omaggio a Elio Vittorini,

regia Alberto Oliva

Di Paolo Bignamini

Ideazione Marco Pezza

Regia Alberto Oliva

Con Carlo Decio, Vanessa Korn, Marta Lucini, Marco Pezza

Scene e luci Giuliano Almerighi

Costumi Marco Ferrara

Video Ino Lucia

Produzione Compagnia a Passo d’Uomo, PACTA . dei Teatri

In collaborazione con ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia), Circolo Culturale ANPI Ispra e ANPI Vittoria – Milano, Istituto Storico della Resistenza “Piero Fornara” di Novara, Casa della Resistenza di Fondotoce

 

 

pdf Omaggio a Elio Vittorini con lo spettacolo teatrale In non celeste sonno.print Omaggio a Elio Vittorini con lo spettacolo teatrale In non celeste sonno.
Posted by on 23/04/2012. Filed under Spettacoli&Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>