Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

L’abbonamento alle Nord da maggio si carica sulla Carta Regionale dei Servizi.

%varese1910 %varese%varese1910 %varese

Milano, 26 aprile 2012- In Lombardia l’abbonamento ai mezzi pubblici di trasporto può essere caricato sulla Carta regionale
dei servizi (Crs), già utilizzata in particolare per le prestazioni sanitarie. L’inizio, sperimentale, il 1 maggio,riguarda 16.700 pendolari lombardi, utilizzatori di Trenord sulla rete ferrovie Nord e sulle linee S5, S6 e S9 del Passante (rete Rfi). Costoro stanno ricevendo a casa la nuova Crs, con la
%varese1910 %varesequale potranno acquistare gli abbonamenti presso le biglietterie Trenord, le emettitrici automatiche e le rivendite ATM autorizzate.

UN UNICUM NEL NOSTRO PAESE – “L’iniziativa che debutta oggi – ha commentato il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni – è una sperimentazione unica in Italia. Ancora una voltala Lombardia si dimostra pioniere dell’innovazione tecnologica introdotta a vantaggio dei cittadini e degli utenti, oltre che per l’efficientizzazione del sistema. E’ una novità di grande rilievo che sarà gradatamente ma in tempi brevi estesa a tutto il bacino degli utenti del Trasporto pubblico locale e che si accompagna all’intenso lavoro svolto in questi anni per migliorare questo servizio, attuare l’integrazione tariffaria, introdurre bigliettazione elettronica e forme più adeguate di abbonamenti. Insomma, una buona notizia nel momento in cui Trenord compie il suo primo anno di vita già con alcuni buoni risultati tangibili”.

MOBILITÀ EFFICIENTE – Il progetto, illustrato oggi dagli assessori regionali Raffaele Cattaneo (Infrastrutture e Mobilità) e Carlo Maccari (Semplificazione e Digitalizzazione) prevede inoltre che il numero degli utenti coinvolti salga a 150.000 entro la fine dell’anno e, a partire dal 2013, di
estendere la distribuzione della nuova Carta a tutti gli abbonati del sistema dei trasporti.
“Quella che presentiamo oggi è una nuova pietra miliare – ha affermato l’assessore Cattaneo – per una mobilità sempre più efficiente. Ne abbiamo posta una un anno fa, presentando Trenord, una seconda con l’approvazione della legge di riforma del Trasporto pubblico locale e oggi cogliamo il primo frutto concreto della nuova legge. La Carta regionale dei servizi, semplificherà infatti le modalità di acquisto dei titoli di viaggio. L’obiettivo è che la si possa usare in tutta la
Lombardia, su qualunque mezzo pubblico e avendo una tariffa integrata di un solo biglietto, ricaricabile on line, ma anche nelle banche, nelle tabaccherie e non solo nelle stazioni, come avviene in tutti i paesi più avanzati del mondo. A questo si aggiunge il nuovo sistema di informazione nel passante ferroviario: sono tutti passi in avanti per migliorare la vita
dei cittadini lombardi e per rendere sempre più attrattivi i mezzi pubblici a servizio dei pendolari”.

PIÙ SEMPLICE VIAGGIARE – “Quella di oggi - ha detto l’assessore Maccari – è una buona notizia per tutti. Con questa sperimentazione, infatti, viaggiare diventa più semplice e allo stesso tempola Carta regionale dei servizi mostra di essere uno strumento su cui puntare fortemente, per supportare il miglioramento dei servizi grazie alla tecnologia. Regione Lombardia su questo fronte ha le idee chiare e le sta mettendo in pratica con la propria Agenda digitale, la prima a essere partita concretamente in Italia, tanto che il Governo ci ha nei giorni scorsi chiamati a rappresentare le Regioni nella Cabina di regia che, proprio su questi temi, sta lavorando per il rilancio dell’economia nazionale.%varese1910 %varese

I PRIMI 16700 UTENTI – La novità sarà testata da 12.300 utilizzatori dei servizi di Trenord con tessera ‘Itinero’ in scadenza nel 2012 e da circa 4400 attuali titolari di abbonamenti trimestrali e annuali per circolare in tutta la regione. 16.700 persone potranno dunque utilizzare la Crscome tessera personale, su cui caricare gli abbonamenti ‘Io viaggio ovunque in Lombardia’, ‘Io viaggio ovunque in provincia’, ‘TrenoMilano’, oltre a tutti gli abbonamenti e carnet ferroviari
di Trenord. La “nuova” Carta potrà essere utilizzata anche per tutte le funzioni tradizionali: codice fiscale, tessera sanitaria, documento di riconoscimento e di accesso a diversi servizi,
pubblici e privati. Per usufruire in pieno di tutti i servizi della Crs è importante ricordarsi di richiedere il nuovo Pin associato alla carta.

COME E DOVE CARICARE L’ABBONAMENTO – In questa prima fase i cittadini potranno caricare sulle Crs i seguenti titoli di viaggio: – Trenord: abbonamenti (settimanali, mensili, annuali), carnet 10 corse;
- abbonamento ‘Io viaggio ovunque in Lombardia’ settimanale,
mensile, trimestrale, annuale;
- abbonamento ‘Io viaggio ovunque in provincia’ mensile.
- abbonamento mensile ‘TrenoMilano’;

La nuova Crs trasporti sarà quindi utilizzabile per attraversare i tornelli d’ingresso nelle stazioni attrezzate con l’attuale sistema di bigliettazione elettronica SBME nel Comune di Milano, tutta la rete FerrovieNord e parte della rete Rfi: S5 (Treviglio-Passante-Varese), S6 (Treviglio-Passante-Novara), S13 (Pavia-Milano Bovisa).

Per acquistare gli abbonamenti, sarà sufficiente recarsi presso le emettitrici automatiche e le biglietterie di Trenord e le rivendite ATM autorizzate. Il rinnovo è inoltre attivabile presso tutti gli sportelli bancomat di Intesa San Paolo presenti in Lombardia. Nel corso dell’anno questi nuovi canali di acquisto saranno ampliati e verranno estesi progressivamente a tutte le altre linee che
saranno indicate sul sito www.trenord.it. (Ln)

 

Posted by on 26/04/2012. Filed under Milano,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>