Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Pallavolo femminile: la Quasar Induno conquista la Serie D.

Induno Olona, 29 aprile 2012– Si conclude con il coro “serie D, serie D” la magnifica cavalcata della Prima Divisione della Quasars Induno nella stagione 2011/2012. Davanti a una cornice di pubblico impressionante (sono circa 450 i tifosi biancoverdi accorsi a sostenere le loro beniamine), la formazione indunese vince il titolo di campione provinciale e conquista la serie D ai danni di Zmc Sepriovolley. Dopo una stagione che le ha viste protagoniste fin dalla prima giornata di campionato, le biancoverdi si regalano e regalano al pubblico di casa una prestazione eccezionale, che fa esplodere di gioia il Palaganna e rende la stagione 2011/2012 un vero e proprio trionfo.

La Partita. Coach Perinelli sceglie la stessa formazione di gara 1, con l’unica eccezione di Zerega al posto di Tonoli, infortunatasi nel match d’andata.La Quasars parte fortissimo e si porta immediatamente su un rassicurante8 a 2, dimostrando subito di avere tutte le intenzioni di non concedere nulla alle ospiti. Il primo parziale è tutto di marca biancoverde e si avvia alla conclusione quando Spadaro va in battuta e, mettendo in seria difficoltà la difesa avversaria, porta le sue compagne sul punteggio di17 a 8. Le ragazze di Zmc Sepriovolley tentano di reagire, ma Zaniboni e compagne le rimettono all’angolo e il parziale si chiude sul25 a 16. Nel secondo set le ospiti sembrano tornare in campo con il coltello fra i denti e con l’intenzione di giocarsi ancora la partita fino in fondo.La Quasars si fa trovare impreparata in avvio e vede Zmc Sepriovolley scappare sul5 a2. A questo punto però le ragazze di coach Perinelli ritrovano l’ordine e la lucidità del primo parziale e con un break di5 a 0 guadagnano l’aggancio e il sorpasso. Da questo momento in poi Zaniboni e compagne sono inarrestabili. Sul punteggio di15 a 7 le ospiti tentano la reazione, ma un triplo ace di Bonesso le ricaccia indietro e spegne le loro speranze di rimonta. Elena Barella, Volpi e Zerega con tre punti consecutivi chiudono il parziale con un netto25 a 13. Sull’onda dell’entusiasmola Quasars parte bene anche nel terzo set, ma Zmc Sepriovolley non vuole ancora darsi per vinta e il parziale risulta più equilibrato.La Quasars tenta di scappare con un bel primo tempo di Zaniboni, servita da un’eccellente Spadaro, che distribuisce palloni con grande intelligenza. Le avversarie non ci stanno e trovano l’aggancio sul9 a 9, ma gli attacchi di Bonesso e l’eccellente turno in battuta di Spadaro permettono alle padrone di casa di portarsi sul14 a 9. Un break di3 a0 a favore di Zmc Sepriovolley consente alle ospiti di rifarsi sotto e per la prima volta le ragazze del presidente Chiesa avvertono la pressione. Coach Perinelli chiama il time out permettendo alle sue ragazze di rifiatare e di riorganizzare le idee. Una volta tornate in campo, le biancoverdi danno spettacolo. Laura Barella si dimostra eccezionale in difesa e compie un paio di prodezze che permettono alla squadra indunese di portarsi sul17 a12. A questo punto la formazione di Carnago non può far altro che farsi travolgere dall’uragano biancoverde, che non lascia spazio a repliche. L’ace di Spadaro chiude il set sul25 a 18 e consegna alla Quasars Induno il titolo di campione provinciale e le chiavi della serie D.

Il commento del presidente. “Ancora stento a credere a questa magnifica impresa – commenta un raggiante presidente Chiesa. Fin dall’inizio della stagione speravo di vincere il campionato e di guadagnare la serie D e le mie ragazze hanno esaudito questo desiderio. Più di così non potevo chiedere: abbiamo giocato la partita perfetta di fronte a un pubblico da brividi, che è diventato l’uomo in più in campo. Ora devo passare ai doverosi complimenti. Innanzitutto devo ringraziare le mie ragazze dalla prima all’ultima, sia quelle in campo, sia quelle che dalla panchina e dalla tribuna hanno contribuito a raggiungere questo importantissimo traguardo. In secondo luogo, un plauso sentito va a tutto lo staff tecnico, partendo da Fabio e Maurizio, per arrivare fino a Matteo e Mattia, ma soprattutto questo successo va attribuito al nostro allenatore Claudio Perinelli, che con il suo lavoro intenso e meticoloso ha saputo tirare fuori il massimo da ogni ragazza. Infine una menzione speciale va a tutti i genitori, che con il loro tifo e la loro responsabilità hanno reso possibile una stagione densa di soddisfazioni. Grazie a tutti e forza Quasars!”

Lorena Bonesso

Quasars Induno – Zmc Sepriovolley 3-0 (25-16, 25-13, 25-18).

Formazione: Zaniboni 5, Barella E. 7, Bonesso 14, Zerega 12, Volpi 11, Spadaro 4, Barella L. 1, Frattini, Lucchin, Scarpazza, Pozzi; n.d. Tonoli. All. Perinelli.

 

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 29 aprile 2012. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *