Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Inaugurata alla Sala Veratti la mostra dedicata alla pittrice Teresa Grassi: 100 le opere esposte.

Varese, 17 maggio 2012- Inaugurata questa sera alla Sala Veratti di Varese, la mostra dedicata alla pittrice piemontese ma varesina  d’adozione Teresa Grassi, vissuta a cavallo dei secoli Otto e Novecento e morta a Torino nel 1962. Oltre alla presenza del sindaco Attilio Fontana, dell’assessore comunale Simone Longhini  e Franco Preovosti tra gli altri, la mostra si è aperta con i migliori auspici considerando che la sala era gremita di cultori dell’artista, tra cui molti giovani, sinonimo do sensibilità nei confronti di un personaggio decisamente interessante noto anche a livello internazionale. Il visitatore potrà così comprendere al meglio l’arte pittorica di Teresa Grassi, anche grazie alle 100 opere di varie dimensioni esposte, grazie alle quali si potrà ammirare la sua capacità nel rappresentare il territorio varesino, rappresentato da stupendi paesaggi sia ad olio che ad acquerello. Quadri donati proprio al Comune di Varese dai fratelli Prevosti (Giorgio e Franco quest’ultimo presente all’inaugurazione) che hanno voluto così omaggiare la città che ha sempre voluto bene alla pittrice. Tra le opere esposte anche il grande “Paesaggio verde” realizzato nel 1923 ed esposto una mostra internazionale dedicata alla tecnica acquarello organizzata a Milano, oppure il quadro del “Torrente della Val Chiusella” altro dipinto di prestigio che ne valorizza ancor più il talento della Grassi.

La mostra però non espone solo opere pittoriche, ma ha voluto riprodurre l’atelier di Teresa Grassi con tanto di vasi decorati e utilizzati come porta pennelli, tavolozze ancora “sporche” di colore originale con tanto di bastoncino appoggia polso, varie tavolozze da studio e da esterni, piccoli bozzetti ad olio e altro ancora. Insomma una mostra da vedere assolutamente anche per conoscere o non dimenticare un’artista completa e molto originale con Varese nel cuore.

La mostra rimarrà aperta fino al 2 settembre (ingresso gratuito) con i seguenti orari:

da martedì a domenica 9.30-12.30; 14.30-18

Gianni Beraldo

redazione@varese7press.it

Share This Post

Posted by on 17/05/2012. Filed under Arte,Varese,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>