Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Sparisce il nome di Umberto Bossi dal simbolo della Lega Nord.

Milano, 28 giugno 2012– Sparisce il nome di Umberto Bossi dal simbolo della Lega Nord. Nella bozza del nuovo statuto del movimento, di cui

Dopo il Congresso sparirà il nome di Bossi dal simbolo

l’Agi e’ entrata in possesso, e’ scritto che il simbolo elettorale del Carroccio e’ rappresentato dalla sagoma del guerriero Alberto da Giussano (con il Leone di San Marco nello scudo e il Sole della Alpi, a destra) sopra la scritta ‘Padania’, e non ‘Bossi’, come avvenuto dalle elezioni politiche del 2008 in poi. Nella bozza, approvata dal consiglio federale del 25 giugno, in vista del passaggio al congresso, inoltre, e’ stato aggiunta una precisazione in cui si chiarisce che il simbolo “appartiene al patrimonio” del movimento. Precisazione che sembra mettere fine, una volta per tutte, alle speculazioni di chi, nei mesi scorsi, sosteneva che il senatur fosse pronto a rivendicare il simbolo (da lui registrato insieme alla moglie, Manuela Marrone e al senatore, Giuseppe Leoni) per dar vita a una nuova Lega, nel caso in cui Roberto Maroni fosse eletto segretario federale.
Per la verita’, anche nella versione precedente dello statuto, che risale al 2002, data dell’ultimo congresso federale, la descrizione del simbolo prevedeva la scritta ‘Padania’ e non ‘Bossi’. Versione che non e’ mai stata cambiata, anche se, ‘de facto’, il simbolo fu mutato in occasione delle politiche del 2008 e da allora e’ rimasto tale.
Bossi ha sempre detto di non gradire l’idea del suo nome scritto sul simbolo, ma di essersi convinto a inserirlo, dopo che l’ex alleato Silvio Berlusconi aggiunse il suo in quello del Pdl.
“Il simbolo della Lega Nord- per l’indipendenza della Padania appartiene al patrimonio della Lega Nord e, in quanto tale, il Consiglio federale e’ delegato alla gestione dello stesso e a sue eventuali modifiche”, si legge nel nell’articolo 3 della bozza dello statuto che sara’ sottoposta al congresso.
“Il simbolo e’ costituito da un cerchio racchiudente la figura di Alberto da Giussano, cosi’ come rappresentato dal monumento di Legnano – si continua – sullo scudo e’ disegnata la figura del leone di San Marco, il tutto contornato, nella parte superiore dalla scritta ‘Lega Nord’. Nella parte inferiore e’ la parola ‘Padania’. Alla destra del guerriero e’ posizionato il ‘sole delle Alpi’ rappresentato da sei petali disposti all’interno del cerchio”. (AGI) Fed

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 28 giugno 2012. Filed under POLITICA,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.