Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Tante le emozioni che ha regalato il film “Sister” ieri sera ai Giardini Estensi di Varese.

Varese, 25 luglio 2012- Accomunati da una passione, da un semplice interesse oppure da una grande curiosità. Così devono essersi sentiti (o quantomeno questa l’atmosfera che si respirava) gli spettatori che hanno assistito alla proiezione di “Sister” di Ursula Meier, ieri sera ai Sister locandine film cover 224x320 Tante le emozioni che ha regalato il film Sister ieri sera ai Giardini Estensi di Varese.Giardini Estensi di Varese. E’ la rassegna cinematografica “Esterno Notte” che rende possibile tutto questo.

A introdurre la serata, il breve concerto di due allievi della scuola di musica “Degni di Nota”, Fabio e Massimo che “hanno accettato di buon grado di aprire questa serata regalandoci della buona musica”, come afferma Giulio Rossini, presidente di Filmstudio’90.

Il film “Sister” di Ursula Meier proiettato subito dopo il concerto, ha tenuto alta fin da subito l’attenzione del numeroso pubblico. Uscita nelle sale lo scorso mese di maggio 2012, questa produzione franco-svizzera si è aggiudicata l’Orso d’argento speciale della giuria alla 62° edizione del Festival Internazionale del Cinema di Berlino. Sono gli spazi innevati e interminabili delle valli di montagna a fare da sfondo e a dare un senso alle immagini che si rincorrono sullo schermo; infatti, il giovane Simon (Kacey Mottet Klein),abbandonato da tutti e costretto a badare a se stesso, paradossalmente, trova una preziosa compagnia nella solitudine di questi luoghi. Sopravvive rubando e rivendendo sci, sopportando una quotidianità sempre più straziante che lo vede ogni giorno esplorare la ricca realtà degli sciatori stranieri per poi far ritorno nella casa popolare in cui vive; raccoglie soldi come se stesse collezionando figurine e sostituisce la sua infanzia con una responsabilità e un senso di autonomia fuori dal comune.

100 3072 320x240 Tante le emozioni che ha regalato il film Sister ieri sera ai Giardini Estensi di Varese.

Pienone ieri sera per Esterno Notte

Non lo aiuta per niente avere una “sister” (Lea Seydoux) sbandata, dedita all’alcol e al fumo, incapace di amarlo e accudirlo, anzi spesso intenta a sprecare i soldi faticosamente guadagnati da Simon. Così diversi, sono rimasti però i soli su cui possano fare affidamento in maniera vicendevole, con tutti i rischi che una fiducia cieca a volte comporta. La situazione degenera con rapidità, alla fine della stagione sciistica, in un periodo di profondi cambiamenti per Simon; i due si separano, nelle intenzioni solo momentaneamente. Saranno però gli avvenimenti successivi e una dose di pura casualità a mostrare loro l’impossibilità di un ricongiungimento sereno, pur nel profondo affetto che li lega.

Insomma un bel film.

Elena Bogni

redazine@varese7press.it

pdf Tante le emozioni che ha regalato il film Sister ieri sera ai Giardini Estensi di Varese.print Tante le emozioni che ha regalato il film Sister ieri sera ai Giardini Estensi di Varese.
Posted by on 25/07/2012. Filed under Cinema,Spettacoli&Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>