Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Lara Comi sulla proposta Maroni delle Macroprovince: “Interessante ma non realizzabile”.

Novara, 6 agosto 2012“Nel cogliere la perplessità di fronte al proliferare di proposte in tema di accorpamenti e di nuove strategie politico-geografiche – afferma il presidente della Provincia di Novara Diego Sozzani – ritengo opportune alcune precisazioni. La proposta, avanzata dall’on. Maroni, di dare vita a una macroprovincia autonoma dei laghi prealpiniche raduni Varese, Como, Sondrio,

maroni5 320x265 Lara Comi sulla proposta Maroni delle Macroprovince: Interessante ma non realizzabile.

Roberto Maroni

Lecco, VCO e Novara risulta di complessa realizzazione, poiché la nuova entità amministrativa insisterebbe su due Regioni e ciò richiederebbe un iter burocratico assai articolato; senza contare le difficoltà di armonizzare i poteri di una Provincia interregionale a statuto speciale di autonomia con gli assetti legislativi non collimanti di Piemonte e Lombardia. Di questa proposta colgo però lo spirito di forte innovazione che intende veicolare. Se sotto il profilo amministrativo e istituzionale ritengo che la vera forte innovazione cui realisticamente auspicare risieda nella concreta prospettiva di un Quadrante del Piemonte Orientale che ricomprenda Novara, VCO, Vercelli e Biella, ciò non toglie che con le menzionate province dell’Insubria il nostro territorio possa realisticamente e operativamente attivare forme di fattiva collaborazione, valorizzando le rispettive eccellenze e facendo squadra sulle tematiche comuni.

Propongo fin d’ora di rinsaldare il legame con queste province attraverso la sottoscrizione di un accordo di programma con associazioni datoriali, del commercio, dell’artigianato e piccole imprese, per concorrere a rilanciare e a sostenere lo sviluppo economico. Un accordo che si prefigga tra gli obiettivi prioritari quelli di approdare a una semplificazione normativa e ad uno snellimento amministrativo, per contribuire a rimuovere i troppi ostacoli che contribuiscono a frenare lo slancio imprenditoriale.

In quest’ottica, ritengo che questa proposta mostri come la prospettiva di Quadrante che vado patrocinando non escluda, anzi favorisca scenari di più stretta cooperazione con le province lombarde dei laghi prealpini”.

“La proposta avanzata da Maroni di una superprovincia dell’Insubria, una macroprovincia dei laghi prealpini –sottolinea

sozzani Lara Comi sulla proposta Maroni delle Macroprovince: Interessante ma non realizzabile.

Diego Sozzani

l’europarlamentare del Pdl Lara Comi – è innovativa e sicuramente affascinante ma di difficile attuazione. E da lombarda preferisco soluzioni più concrete piuttosto che azzardare un passo più lungo della gamba. Come coordinatore provinciale del Pdl di Varese porterò avanti l’idea, e mi attivo sin da ora, di sostenere un rapporto di collaborazione e dialogo con le Province più vicine alla Lombardia della Regione Piemonte, a partire da Novara, nell’ambito di accordi di programma. E ciò anche al fine di salvaguardare l’occupazione e rilanciare l’economia lavorando a intese per contribuire a rendere più snella la normativa e migliorare la burocrazia limitandone l’impatto sul territorio. Nell’ottica di una più razionale riorganizzazione del territorio provinciale chiediamo inoltre una maggiore autonomia fiscale, così che il Nord possa gestire in modo efficiente le proprie finanze, come del resto ha sempre fatto, e aiutare direttamente e con maggior incisività le proprie imprese”.

pdf Lara Comi sulla proposta Maroni delle Macroprovince: Interessante ma non realizzabile.print Lara Comi sulla proposta Maroni delle Macroprovince: Interessante ma non realizzabile.
Posted by on 06/08/2012. Filed under Politica,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>