Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Distrutto un laboratorio di falegnameria da un incendio. Il titolare: ” Ho salvato ben poco”.

ALBIZZATE, 14 gennaio 2013- di CHIARA MAZZETTI-

“Non c’era fumo, solo un gran caldo e sembrava di stare in un forno, per questo sono entrato solo due volte riuscendo a salvare

IMG 5642 225x300 Distrutto un laboratorio di falegnameria da un incendio. Il titolare:  Ho salvato ben poco.

Quello che rimane del capannone

solo 4 sovrapporte del ’700 ed un tavolo dell’ 800”.

E’ ancora scosso l’artigiano albizzatese Vincenzo La Monica, che in pochi attimi ha visto distrutto da un incendio mesi di duro lavoro.

Il fatto è accaduto venerdì scorso quando, verso le 17, le fiamme non hanno risparmiato quasi nulla del suo laboratorio di oltre un’ottantina di metri quadrati situato in via Vittorio Veneto 4 ad Albizzate. 

Giunto sul posto poco prima che l’incendio divampasse La Monica ,dopo aver scaricato dei materiali dal magazzino adiacente, si è accorto che la corrente elettrica era assente, ma solo dopo una rapida occhiata si è reso conto di quanto stesse accadendo: un cortocircuito della centralina elettrica aveva provocato un principio di focolare nella parte sinistra del capannone che rapidamente si andava propagando nell’ala destra attraverso una presa di corrente.

Dopo una ventina di minuti dal divampare delle fiamme, sono intervenuti tre autopompe dei Vigili del Fuoco (due da Busto Arsizio e una da Varese) sedando totalmente l’incendio.

L’ammontare dei danni causati dalle fiamme è notevole: sono andati infatti distrutti 5 macchinari fissi, del tutto inutilizzabili anche a causa dei molti litri d’acqua adoperati per contenere il fuoco, per non parlare di tutta l’attrezzatura da falegname, comprendente cacciaviti, martelli e torchi, danneggiata dall’incidente. Tra le poche note positive dell’intera vicenda è che fortunatamente si trattava di un laboratorio poco frequentato e di uso secondario (nessuno è rimasto ferito) e si prevede che l’assicurazione possa coprire il danno per intero, anche in caso di demolizione e rifacimento totale.

Insomma un danno economico ma pure psicologico davvero notevole per un piccolo artigiano come La Monica che ha iniziato questa attività in proprio a partire dal 1994. Ora  senza scoraggiarsi più di tanto, ha ripreso fin da subito ad armeggiare con la strumentazione rimasta aiutato da un collega falegname mentre i figli, di questa antica professione che per La Monica rimane anche una vera passione, non ne vogliono proprio sapere.

redazione@varese7press.it

pdf Distrutto un laboratorio di falegnameria da un incendio. Il titolare:  Ho salvato ben poco. print Distrutto un laboratorio di falegnameria da un incendio. Il titolare:  Ho salvato ben poco.
Posted by on 14/01/2013. Filed under Cronaca,Provincia. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>