Il film “Bacio azzurro” racconta l’anima dell’acqua

ROMA, 13 settembre 2013- Remo Girone,  Sebastiano Somma, Claudio Lippi e Lorenzo D’Agata interpretano “Il Bacio Azzurro”, un film, in produzione, diretto da Pino Tordiglione per raccontare l’ “Anima dell’Acqua”.

Il film, il cui titolo è tratto da “La Pioggia”, una poesia di Federico Garcia Lorca, -sceneggiatura di Alberto Rondalli, Pino Tordiglione e Fortunato Campanile  soggetto di Pino Tordiglione e Fausto Baldassarre per la fotografia di Claudio Collepiccolo-  rivelerà, in chiave spirituale ed esoterica,  la “Persona Acqua”.

E’ un  magico viaggio, tra le sorgenti d’Irpinia e l’ acquedotto Alto Calore, che mostrerà al Mondo il 2° bacino acquifero più grande del Pianeta, custode dell’Acqua più buona e salubre del Mondo;  e,  al tempo stesso, esibirà una delle più belle e straordinarie  opere idrauliche mai realizzate dall’uomo, tra cui l’esemplare progetto di Solopaca (BN) che coniuga con finezza arte ed ingegneria idraulica a firma dell’artista Mimmo Palladino nello spirito del De Sanctis.

“Il taglio è fiabesco, intriso di sentimenti semplici, è una carezza alla vita.  Non solo immagini ma pensieri profondi, riflessioni su natura e umanità,  è il  girotondo dell’Acqua con l’Uomo.” -Dichiara il regista Pino Tordiglione-.

Alcuni immagini del set del film sono state presentate ieri in una  mostra fotografica presso la sala consiliare del piccolo centro di Calvi in provincia di Benevento, una delle locations del film alla presenza degli amministratori dell’ACS, sponsor dell’opera.