Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Aria “Mondiale” a Malpensa con il nuovo Info Point della Provincia

VARESE, 11 marzo 2014-di GIANNI BERALDO-

Della Chiesa, Perego, Caporaso, Galli, Luini e Manzo

Ha destato curiosità tra le centinaia di passeggeri in transito questa mattina all’Aeroporto di Malpensa la “Lupus” , questa bella imbarcazione di canottaggio singolo datata anni Sessanta, quando questo sport era praticato con materiali  non certamente leggeri seppur  finemente lavorata con il legno (come la leggerissima  fibra di carbonio, materiale  con il  quale sono composte oggi le imbarcazioni di canottaggio), che rimarrà esposta al Terminal 1 (zona arrivi) fino al termine dei prossimi Campionati del Mondo di canottaggio Under 23, previsti a Varese  nel mese di luglio. 

Un bel biglietto da visita in prossimità di un altro grande traguardo per la Provincia di Varese e L’Agenzia del Turismo, che puntano  a bissare lo straordinario successo di pubblico e visibilità internazionale dell’anno scorso, quando il lago di Varese divenne il naturale scenario dei Campionati Mondiali Master di canottaggio, decretandolo come uno dei luoghi migliori al mondo dove praticare questa disciplina sportiva. Anche ad altissimi livelli.

Così a partire da oggi si può ben dire che è iniziato il conto alla rovescia che porterà alla fatidica settimana mondiale, dove ancora una volta il territorio varesino metterà in mostra tutte le sue infinite e invidiabili bellezze naturali.

Per questo, oltre alla Lupus che sarà una sorta di brand in chiave mondiale per chi arriverà  alla Malpensa  nei prossimi mesi, l’Agenzia del Turismo provinciale coordinata dalla sua direttrice Paola Della Chiesa, ha pensato bene di rifare pure il look all’Info Point della Provincia di Varese, situato anch’esso al Terminal 1, aperto in realtà una decina d’anno fa ma gestito direttamente dall’Agenzia solo da due.

Paola Della Chiesa

Di forte impatto ma adottando colori  tenui e rilassanti come il verde e il bianco (che simboleggiano la natura e le tante aree verdi patrimonio del nostro territorio), ora il punto informativo è davvero molto bello. E con un tocco di grande originalità e creatività, considerato che l’intero arredamento, progettato dal bio architetto varesino ma  apprezzatissimo pure all’estero Giorgio Caporaso, è composto totalmente da cartone pressato e con sorprese di vario genere come veri licheni che compongono la base dei tavolini ricoperti poi da vetro. Vere opere d’arte che tanto successo hanno riscosso in diverse esposizioni internazionali come a New York ad esempio dove l’ingegno, creatività e buon gusto di Caporaso è particolarmente apprezzato.

<<Per noi architetti avere a disposizione una vetrina internazionale com’è appunto la Malpensa è il massimo, per questo ma soprattutto per l’amore che nutro per questo territorio, ho deciso di inventare qualcosa di originale che potesse in qualche modo richiamare l’idea della natura; così abbiamo scelto questo arredamento accompagnandolo da colori semplici me efficaci>>, dice l’architetto durante l’inaugurazione avvenuta questa mattina.

L’ingresso dell’Info Point

Soddisfatta naturalmente anche Paola Della Chiesa, che ha presentato anche un’altra novità;  questa volta a livello di gadget da distribuire ai visitatori dell’Info Point <<si tratta di adesivi di forme diverse, che richiamano a livello grafico quelli che venivano incollati dai turisti sulle proprie valigie come una sorta di souvenir del posto. Noi abbiamo riprodotto quello riportante il Grande Hotel Excelsior (l’attuale Villa Recalcati, ndr), etichette usate fin dal 1890>>

Tra i presenti all’inaugurazione anche Serafino Perego, responsabile Expo di Sea Malpensa << Sono davvero onorato di ospitare questo bellissimo punto informativo della nostra provincia, che rientra a pieno titolo tra le opere di restyling che stiamo realizzando da tempo con investimenti importanti (28 milioni solo per l’area dove è predisposto anche l’Info Point provinciale) in questo aeroporto in prospettiva Expo, ma soprattutto con l’obiettivo che il tutto possa avere dare grande slancio turistico anche dopo Expo>>

Parole di elogio non potevano certamente mancare da parte del Commissario straordinario della Provincia Dario Galli<<Uno sforzo e un impegno organizzativo che ancora una volta ha dato i suoi frutti, con l’inaugurazione di questo nuovo Info Point, un punto davvero molto accogliente e ben fatto a livello architettonico con questo arredamento assolutamente originale per il quale ringrazio l’architetto Caporaso, che ha capito il senso relativo alla bellezza naturale ma non solo del nostro territorio, che tra mondiali di canottaggio ed Expo, saprà dimostrare una volta di più tutta la sua operosità e capacità in ogni ambito>>

In posa con la “Lupus”

Elia Luini

Anche Luigi Manzo, nuovo presidente comitato organizzativo del Mondiale, è palesemente soddisfatto sia della promozione del canottaggio che della valorizzazione di tutto il territorio. Provincia remiera ma non solo ben rappresentata a livello di testimonial ufficiale dal grande campione varesotto di canottaggio Elia Luini << Vedere un’imbarcazione di canottaggio all’interno di un aeroporto ammetto che fa un certo effetto, segno che ancora una volta gli organizzatori hanno colpito nel segno. Sono molto legato al mio territorio, alla mia provincia, anche se spesso sono all’estero per impegni sportivi. Per questo  sono grato a chi ha voluto scegliere il sottoscritto come testimonial per il Mondiale di Canottaggio. Ovviamente cercherò di diffondere il messaggio di bellezza naturale, cultura e sport della mia terra, in giro per il mondo>>

direttore@varese7press.it

DICHIARAZIONI DI DARIO GALLI

)

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 11 marzo 2014. Filed under Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.