Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Black Beat Movement sabato in concerto al The Family di Albizzate

VARESE, 8 aprile 2014- Esce oggi  “ID-LEAKS”, il debut album di Black Beat Movement, collettivo nu funk capitanato da Naima Faraò, nato dall’unione di volti noti della scena musicale italiana (da Vallanzaska a Rootical Foundation e Rezophonic). La presentazione ufficiale sabato 12 al Circolo “The Family” di Albizzate con un concerto che inizierà alle ore 22 (ingresso gratuito).

Vincitori nel 2013 del contest Sziget (tra i più importanti festival a livello europeo, in cui la band si è esibita in ben due occasioni), il progetto Black Beat Movement ha collezionato nel 2013 oltre 60 date, condividendo il palco con artisti del calibro di Paola Turci, Nesli, Africa Unite, Sud Sound System, Statuto, Hiatus Kaiyote.

ID-LEAKS è un meltin pot tra elementi e generi diversi, come suggerisce il titolo sospeso tra i concetti di identità (ID) e fuga di notizie (LEAKS), in un ponte ideale tra la sfera privata e l’apertura al mondo: “ognuno di noi ha fatto trapelare parti di sé e ne ha ‘rubate’ altrettante per dare vita a un disco ricco di contaminazioni, reinterpretate in chiave del tutto personale.”

Il tour primaverile di presentazione del nuovo disco prevede oltre trenta date in alcuni dei migliori club italiani.

Crediti disco

Composed, arranged & performed by Black Beat Movement:

Naima Faraò_vocals / backing vocals

Jacopo Boschi_guitar / backing vocals

Luca Bologna _bass

Luca Specchio_saxophones

Riccardo Bruno_drum

Dj Agly_scratches

 Additional Musicians:

Luca Dell’Anna_rhodes

Fabio Buonarota_trumpet

Lorenzo Gasperoni_percussions

Black Beat Movement è un collettivo nu funk nato a Milano nel 2012 dall’unione di musicisti appartenenti a diversi progetti ormai avviati della scena musicale italiana (Vallanzaska, Rezophonic e Rootical Foundation) e nuovi talenti.
La band sperimenta diverse sonorità tra cui neo soul, d’n’b, rap e beats funk concentrando la sua ricerca sulle nuove evoluzioni dei ritmi black e dei sound più urbani.
Durante il 2012 BBM ha avuto modo di diffondere il proprio sound (jazz festivals, clubs, hip-hop jams) ottenendo un buon feedback da parte del pubblico.
Nel febbraio del 2013 viene pubblicato il primo ep omonimo /BLACK BEAT MOVEMENT/, distribuito dall’etichetta Maninalto Records.
Da quel momento la band realizza più di cinquanta concerti in sei mesi aprendo artisti importanti della scena musicale italiana tra cui Africa Unite, Sud Sound System, Statuto, Paola Turci, Nesli e Hiatus Kaiyote.
Vincitori del contest Sziget Italia 2013 hanno avuto l’occasione di esibirsi per ben due volte in uno dei festival europei più importanti: Sziget Festival (Ungheria).

Links

OFFICIAL WEBSITE: www.blackbeatmovement.com/main/


 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 8 aprile 2014. Filed under Musica,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *