Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Capodanno in piazza a Locarno con Giò DeSfaa, acclamato cantautore di Luino

LUINO, 30 dicembre 2014- L’anno scorso sono stati in parecchie migliaia a darsi appuntamento in Piazza Grande di Locarno, per farsi gli auguri per l’anno nuovo e quest’anno gli organizzatori della manifestazione ne aspettano almeno altrettanti. Fervono i preparativi per accogliere degnamente questa folla festosa.

Quest’anno al grande veglione di capodanno, allietato da musica dal vivo, DJ Set, spettacoli sul ghiaccio, da numerose animazioni, ospiti speciali e da un concorso che vede in premio un’automobile VolksWagen-Polo messa in palio da Tognetti auto e da “il Caffè”, sarà presente in diretta anche la La1, rete ammiraglia della RSI, la televisione svizzera di lingua italiana.
A salire sul palco di Piazza Grande sarà Gioele Di Stefano, in arte Giò DeSfàa, giovane cantautore folk-rock di Luino. Il comitato organizzatore di Locarno on Ice ha infatti deciso di affidare a lui la serata dopo l’applauditissima esibizione del 6 dicembre sullo stesso palco. Giò, che da quest’anno intraprende la carriera da solista con il suo NuTour e continua a promuovere il suo disco Pécc sota ‘l técc, suonerà dalle ore 22:30 fino alle 2 di notte lasciando
giusto lo spazio per il brindisi e gli auguri a cavallo della mezzanotte.
Con lui sul palco Silvio Centamore alla batteria, Lele Garro al basso, Francesco Zappa alle chitarre e Gigi Rivetti alla fisarmonica, pianoforte e organo.
Sito ufficiale di Giò DeSfàa: www.giodesfaa.it
Sito ufficiale di Locarno on Ice: www.locarnoonice.ch

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 30 dicembre 2014. Filed under Musica,PROVINCIA,Spettacoli&Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *