La globalizzazione vista dalla fine del mondo, incontro pubblico all’oratorio di Tradate

TRADATE, 15 ottobre 2018Mercoledì 24 ottobre 2018, alle ore 21.00, presso l’Oratorio San Luigi di Tradate – via Manzoni – si terrà il secondo incontro del ciclo “Non viviamo un’epoca di cambiamento ma un cambiamento d’epoca” dal titolo La globalizzazione vista … “dalla fine del mondo” Una lettura dalle periferie dell’umanità”.
Avrà come relatore il professor Giorgio Del Zanna, Ricercatore di Storia contemporanea presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Come spesso accade, guardare da una prospettiva diversa una situazione aiuta a vedere e comprendere cose che nemmeno si immaginavano, scoprendo di poter dare senso ed attenzione a tante idee e a tante persone che non avevamo saputo coinvolgere o che non capivamo. Profeticamente Papa Francesco, affacciandosi su piazza San Pietro il giorno della sua elezione, ha iniziato questo cammino di riflessione su quanto non siamo soliti considerare nella nostra vita, interpretando così la scelta dei Cardinali di chiamare un Vescovo dalla fine del mondo per guidare la Chiesa.
È un percorso pericoloso o è la via per un mondo più giusto e bello? È necessario rimettersi in discussione, visti i tanti cambiamenti che già ci investono? Cosa rispondere a chi, nella Chiesa, non è d’accordo con le autocritiche? Ma questa è un’operazione che anche la società laica dovrebbe fare?



A scuola di lettura alla Libreria Millestorie con studenti di Cassano Magnago

Laura Orsolini

FAGNANO OLONA, 14 ottobre 2018- Lunedì 15 ottobre, a partire dalle ore 9.00, la Libreria Millestorie brulicherà di ragazzi-studenti delle scuole di Cassano Magnago-che ascolteranno la storia di “Cloud, storia di un capitano peloso” edito da La Memoria del Mondo editrice raccontato dall’autrice neo-libraia Laura Orsolini, in occasione di #IOleggoperché.

Seguirà un laboratorio creativo e la conoscenza diretta col famoso coniglietto Cloud.

“Cloud, storia di un capitano peloso” parla di resilienza, di paura, coraggio e di vigliaccheria trattando argomenti delicati, come la disabilità legata a un trauma.

Laura Orsolini consulente editoriale, autrice di libri per bambini e romanzi, libraia proprietaria della Libreria Millestorie mantiene la promessa data all’inaugurazione della sua libreria, portando a Fagnano Olona quel movimento di persone, voci e di bambini che mancava.

“Raccontando le storie ai bambini si trasmette la passione per la lettura. Non vedo l’ora di vedere le espressioni dei ragazzi che verranno domani per capire se la Libreria Millestorie sarà un posto che li farà sentire a proprio agio. Io e Cloud siamo pronti, li aspettiamo a braccia aperte.

Ricordo anche che giovedì alle ore 19.00 partirà il primo corso di scrittura, che ha già parecchi iscritti




Pro Patria miglior squadra del girone B della serie D: stasera premiazioni

La presidente Patrizia Testa

BUSTO ARSIZIO, 12 ottobre 2018- La Giuria ha votato.

La Pro Patria sarà premiata come MIGLIOR SQUADRA DEL GIRONE B DELLA SERIE D 2017/2018.

Un riconoscimento importante per il Club del Presidente Patrizia Testa che ritirerà il Premio al Gran Galà del Calcio lunedì 12 novembre alle 19 al Dubai Village di Camposano, Napoli.




Mercatino di Natale a Gazzada Schianno: aperte prenotazioni espositori

GAZZADA SCHIANNO, 12 ottobre 2018-Domenica 18 novembre si svolgerà la dodicesima edizione del mercatino di Natale organizzato dal Comune e dai volontari delle associazioni di Gazzada Schianno.

Il mercatino è aperto a tutti gli hobbisti che vorranno le proprie realizzazioni. Non è prevista la vendita di oggetti e indumenti usati.
Il centro storico di Schianno per l’occasione vivrà un’atmosfera di festa arricchita dagli stand gastronomici curati dai volontari delle associazioni e dai negozianti del paese che offriranno, tra le altre cose piatti caldi della tradizione, castagne, vin brulè, cioccolata, zucchero filato e molte altre golosità da gustare da asporto o nelle zone ristoro previste dagli organizzatori.
Tutte le informazioni per gli hobbisti interessati a partecipare sono disponibili nella sezione “Eventi” del sito comunale (www.comune.gazzada-schianno.va.it).
Le iscrizioni resteranno aperte fino a mercoledì 31 ottobre o fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Per ulteriori informazioni è possibile scrivere a: comunicazione@comune.gazzada-schianno.va.it




Autocarro bloccato sui tornanti della Grantola: traffico bloccato per ore

GRANTOLA, 12 ottobre 2018-Questa mattina poco dopo le 6 i vigili del fuoco del distaccamento di Luino, sono intervenuti  in via Provinciale a Grantola per il blocco di un autocarro. 

Un mezzo pesante che stava facendo manovra su uno dei tornanti della provinciale è rimasto bloccato.
I vigili del fuoco intervenuti in un’autopompa e un’autogru giunta dalla sede di Varese, hanno sollevato la parte posteriore dell’autocarro riallineandolo con la carreggiata. La strada è rimasta chiusa al traffico per circa due ore. 



Festa della Poesia all’Auditorium Città di Maccagno

VARESE, 12 ottobre 2018-Domenica 14 ottobre 2018 all’Auditorium “Città di Maccagno” (via Valsecchi 23, Maccagno) si terrà la tradizionale Festa della Poesia di Anteas Varese.

Giunta ormai alla ventesima edizione del premio di poesia (nona per quarto riguarda la sezione racconti), la Festa 2018 prevederà un pomeriggio di musica, cultura e festa, con la premiazione delle opere vincenti e la presentazione del libro-antologia contenente tutte le “poesie e racconti brevi” partecipanti al concorso.

Ad allietare la giornata il coro “Amici miei” di Calcinate del Pesce, che presenterà il proprio repertorio di canti popolari e della montagna.

La Festa della Poesia è organizzata da Anteas Varese con il patrocinio di Maccagno con Pino e Veddasca.




La provocazione: murales contro gioco d’azzardo vicino sala slot di Fagnano Olona

FAGNANO OLONA, 12 ottobre 2018-“Ma cosa vuole dire?”, “Ma chi è?” “Posizione ottimale!”… di sicuro i commenti non sono mancati dopo la realizzazione del murales. La scelta strategica del posteggio comunale di via Bellini, non lontano da una sala slot, e l’idea dell’artista di lasciare il muro così naturale con tutti i suoi difetti, lo ha reso ancora più pesante ed opprimente così come è il gioco d’azzardo.

“Questa Amministrazione continuerà a sostenere e promuovere i progetti proposti da AND visti i dati allarmanti sia nel nostro Comune che in
tutta la provincia di Varese” afferma Giuseppe Palomba, Assessore con diverse deleghe, tra cui Cultura, Pubblica Istruzione e Politiche Giovanili. Secondo i dati forniti da AMMS, nel 2017 a Fagnano ben 5.610.284,59 euro sono stati spesi alle slot e 2.960.388,39 nelle VLT; a questi si aggiungono 1.423.403,08 euro finiti nelle lotterie istantanee (Gratta&Vinci) e 3.091,41 euro nelle lotterie tradizionali (dati in crescita rispetto al 2016)…”cifre esorbitanti” prosegue l’Assessore Palomba “se pensiamo che a buttare così tanto denaro nel gioco d’azzardo ci sono anche i cittadini di Fagnano Olona che inseguendo l’illusione di una vincita o la speranza di cambiare la propria vita, in realtà finiscono per privare di risorse e di possibilità sé stessi, la propria famiglia, i propri figli, cambiando il proprio futuro purtroppo in peggio”.
“L’immagine scelta per Fagnano (un uomo schiacciato da una fiche) ben rappresenta il peso che le persone che si sono ammalate o che si ammaleranno di azzardo sopportano, che si aggiunge al peso che investe i loro familiari” afferma Daniela Capitanucci, Socio Fondatore dell’Associazione AND-Azzardo e Nuove Dipendenze che ha seguito dal punto di vista scientifico i lavori “proprio a loro ci rivolgiamo per
dire che è possibile affrontare il problema”.
E per tutta la cittadinanza il Comune di Fagnano proseguirà la campagna di sensibilizzazione, anche attraverso incontri a tema e organizzazione di mostre fotografiche: molte saranno le armi messe in campo per dire un domani #azzardotivinco.
“La collaborazione tra WG Art, AND e i Comuni aderenti al Progetto” aggiunge l’Architetto Ileana Moretti, fondatrice dell’Associazione WG Art (www.wgart.it.), “ha permesso di lanciare, attraverso forme di comunicazione artistica alternativa e vicina al mondo dei giovani, un messaggio forte con finalità sociali e culturali. Ognuno dei murales realizzati dall’artista Seacreative (www.seacreative.net) nel territorio  varesino (Vergiate, Cavaria, Castellanza e Fagnano) vuole sensibilizzare tutta la cittadinanza sulle conseguenze negative di un problema, l’azzardo, che nulla ha a che fare con il gioco ”.
L’azzardopatia è infatti una dipendenza insidiosa e drammatica che può colpire chiunque, ma a cui sipuò uscire con interventi specialistici; per informazioni e consulenze, è possibile prenotare un appuntamento allo Sportello dell’Associazione AND-Azzardo e Nuove Dipendenze (339 3674668).
Il progetto “LiberANDoci dall’overdose dal gioco d’azzardo”, finanziato da Regione Lombardia, si è concluso a fine giugno e ha visto il Comune di Samarate capofila, insieme ai Comuni di Albizzate, Angera, Arsago Seprio, Azzate, Besnate, Buguggiate, Brunello, Cairate, Cardano al campo, Casorate Sempione, Cassano Magnago, Castellanza, Cavaria, Fagnano Olona, Ferno, Gallarate, Ispra, Jerago con Orago, Lonate Pozzolo, Morazzone, Oggiona con Santo Stefano, Somma Lombardo, Taino, Vergiate, oltre agli uffici di Piano di Zona di Azzate, Sesto Calende, Gallarate, Somma Lombardo e all’Azienda Speciale Medio Olona. 




La campionessa Vanessa Ferrari sabato ospite a Sesto Calende per stage di Ginnastica Artistica

Vanessa Ferrari

SESTO CALENDE, 12 ottobre 2018-Un sabato pomeriggio diverso quello che si vivrà al Centro Sportivo di Via Lombardia a Sesto Calende sabato 13 ottobre.

Infatti, grazie all’impegno della Sesto 76 Lisanza sezione Ginnastica Artistica, sarà ospite per uno stage la campionessa Vanessa Ferrari. 

Un momento importante che vive in pieno l’entusiasmo che si respira in vista di un anno, quello del Comune Europeo dello Sport, colmo di iniziative e momenti sportivi tutti da vivere. 
Questa iniziativa dimostra quanto sia diventata importante la Ginnastica a Sesto Calende e quanto sia meritevole il lavoro di tutta la Società sportiva, partendo dalla Presidente Paola Ravaldini passando dalla responsabile della sezione Marika Sanneris e da tutti i collaboratori e atleti!
“Credo sia doveroso un ringraziamento particolare a chi ha voluto fortemente e organizzato con deterninazione questa iniziativa, perché ancora una volta lo Sport Sestese potrà vivere un momento magico, come magici sono gli spettacoli che tutti gli anni la Sesto 76 sa mettere in scena e che sono certo farà per la cerimonia d’apertura per l’anno del titolo il 13 di gennaio” commenta il Consigliere delegato allo Sport Simone Pintori e concludendo sottolinea “avere la possibilità di avere nelle nostre strutture una campionessa del calibro di Vanessa Ferrari è per tutti noi motivo d’orgoglio. Grazie mille Sesto 76”.