Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Varese, si parla di Hip Hop in biblioteca con il rapper varesino Kaso e David Fant

kaso

Il rapper Kaso ospite in biblioteca a Varese

VARESE, 7 giugno 2019-Tornano gli appuntamenti di #InBiblioteca. Domenica 9 giugno le sale di via Sacco verranno riempite dalla musica: a partire dalle 16.00, infatti, saranno protagonisti lo storico rapper e produttore varesino Kaso e Davide Fant, autore del libro “Pedagogia hip hop. Gioco, esperienza, resistenza”. Titolo dell’incontro sarà “Hip hop, uno strumento pedagogico”.

Durante l’evento, organizzato dal CFM di Barasso e dalla Biblioteca civica varesina, ci si soffermerà sulle molteplici connessioni tra gli elementi caratterizzanti le pratiche culturali hip hop e le riflessioni al centro della discussione pedagogica attuale. Può questa cultura giovanile sorta nella periferia newyorkese essere assunta a paradigma della contemporaneità? Questa la domanda principale cui saranno chiamati a rispondere i relatori, mettendo in evidenza come un gruppo di giovani cresciuti nel ghetto americano abbia sviluppato modalità efficaci per apprendere, prendersi cura di sé e del proprio contesto sociale in una condizione di forte disagio.

Kaso muove i primi passi nella scena hip hop italiana negli anni novanta. Nel 1997 esce il suo primo singolo in vinile, dal titolo “Ne vuoi ancora”, e poco dopo forma un duo con il rapper italo-svizzero Maxi B. Tante le sue successive pubblicazioni, fino al suo ultimo brano “Niente da dire”.

Davide Fant si occupa invece di consulenza e formazione in contesti scolastici e socio-educativi. Tra le sue attività anche il coordinamento di un percorso sperimentale per minori in situazione di abbandono scolastico.

 

image_pdfimage_print
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 7 Giugno 2019. Filed under Spettacoli&Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.