Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Sanità, a Varese in arrivo la cartella clinica elettronica

Sta per diventare realtà la Cartella clinica elettronica anche a Varese

VARESE, 10 giugno 2019- In arrivo dalla Regione due milioni di euro per rendere ancora più efficiente e veloce l’aspetto legato all’informatizzazione sanitaria per l’ASST Settelaghi e AST Insubria.

Lo ha deciso la Giunta regionale, su proposta dell’assessore al Welfare, approvando uno stanziamento generale di 119.915.000 euro per nuovi investimenti nel settore socio sanitario, destinati ad ATS, ASST e IRCCS
pubblici.
<<Per garantire e potenziare l’eccellenza del nostro sistema di Welfare – ha spiegato il presidente della Regione Lombardia,
Attilio Fontana – oltre alla faccia e all’impegno, mettiamo ingenti risorse che derivano dal nostro bilancio. Si tratta di un provvedimento determinante per la crescita e lo sviluppo dei nostri ospedali e dell’intera sanità lombarda all’insegna dell’innovazione, della sicurezza e della qualità dei servizi>>.

Nello specifico 1.800.000 euro sono destinati alla Asst Settelaghi per la sostituzione delle grandi apparecchiature biomediche giunte a fine vita o delle quali si prevede l’esigenza di sostituzione nel biennio 2019-2020, oltre  al completamento del progetto “Cartella Clinica Informatizzata” nell’ambito degli interventi di dematerializzazione dei dati sanitari, adeguandosi finalmente alle esigenze del cittadino il quale, tra le altre cose a carattere sanitario, sente pure l’esigenza di accedere ai propri dati sanitari in modo veloce e sicuro.

Per l’AST Insubria previsti invece 200mila euro.

<<Gli ospedali e i presidi socio sanitari pubblici – ha concluso Gallera – potranno rispondere in modo adeguato alle esigenze, in
rapida evoluzione, di un sistema dinamico e complesso. A beneficiare di questo piano d’investimenti saranno certamente i
cittadini, che potranno usufruire di servizi all’avanguardia e strutture ben tenute, e i professionisti che operano quotidianamente per qualificare il modello lombardo>>.

redazione@varese7press.it

image_pdfimage_print
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 10 Giugno 2019. Filed under Sanità,Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.