La UYBA Busto Arsizio vince a Perugia dopo una partita esaltante

0
1403

PERUGIA, 7 novembre 2019-La Unet e-work Busto Arsizio vince il posticipo della 5a giornata di andata e si porta al quinto posto in classifica, a ridosso dunque delle primissime della classe, tutte peraltro con una gara in più rispetto alle farfalle.

Gennari e compagne hanno sconfitto a domicilio la Bartoccini Fortinfissi Perugia per 3 set a 1, rompendo dunque il tabù trasferta che aveva portato nel paniere biancorosso un solo punto tra Firenze e Novara.

Il match del Pala Barton, al quale hanno assistito anche una decina di Amici delle Farfalle, che si sono sobbarcati un lungo viaggio infrasettimanale e a cui va dunque un grande plauso, è stato ben condotto dalla UYBA: nonostante un black out nel terzo set, le biancorosse hanno meritato la vittoria, largheggiando nel primo e quarto parziale e recuperando lo svantaggio nel secondo game grazie ad Herbots e ai servizi di Orro, decisiva dai 9 metri anche in avvio di quarto. Ottimo anche il muro bustocco con 13 muri (7 di una super Bonifacio) e la seconda linea di Wang, sempre più sicura nel ruolo di libero.

A tabellino Lowe la MVP con 20 punti (45%), seguita proprio da Bonifacio (15 con il 73% offensivo), Herbots (12 con il 41%) e Washington (10 col 45%).

Per Perugia Montibeller la top scorer con 13.

La UYBA torna questa notte in pullman a Busto Arsizio e ha pochissimo tempo per riposare: già nel pomeriggio di domani le farfalle si troveranno al Palayamamay per preparare il match di domenica al Palayamamay con Caserta. Prevendite aperte online su https://www.vivaticket.it/ita/extsearch/uyba-volley e in tutti i punti vendita Viva Ticket. Promozione società sportive: solo per gruppi superiori a 15 unità, solo su prenotazione all’indirizzo tickets@volleybusto.com entro 48 ore dall’inizio dell’evento: biglietti a soli 4 euro cad. (settore secondo anello).

Sala stampa:

Casillo: “Sapevamo che sarebbe stata dura: Busto ha una palla molto veloce e un buon livello di pallavolo. Abbiamo cercato di approfittare del fattore campo, mettendoci tanto impegno. Dopo il terzo set vinto, ci stavamo credendo, avevamo preso le misure, ma nel quarto la UYBA ci ha fatto molto male col la battuta, ha preso margine e non siamo più riuscite a recuperare”.

Bonifacio: “Ci tenevo a fare una bella partita, fare bene a muro e migliorare l’intesa con Orro, sono soddisfatta della mia prestazione. Come squadra abbiamo ottenuto il risultato che volevamo, ma nel terzo set siamo andate in black out, commettendo tanti errori. Dobbiamo trovare continuità, perchè quando riusciamo a esprimere il nostro gioco le avversarie vanno in grossa difficoltà”.

Starting six: Lavarini parte con Orro – Lowe, Bonifacio – Washington, Herbots – Gennari, Wang libero, Bovari risponde con Demichelis – Montibeller, Casillo – Menghi, Angeloni – Bidias, Cecchetto libero.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui