VaresePerPranzo, idea innovativa per la pausa pranzo nata da tre ragazzi varesini

VARESE, 12 dicembre 2019-Nasce a Varese PerPranzo, un innovativo servizio di gestione della pausa pranzo per dipendenti e liberi professionisti, completamente digitale, facile da usare ed estremamente conveniente sia per le aziende che per i dipendenti e i ristoratori.

Il servizio si basa infatti su un concetto del tutto nuovo, alternativo ed estremamente più vantaggioso dei buoni pasto: la possibilità di utilizzare i ristoranti e gli esercizi appositamente convenzionati proprio come se fossero una mensa, nei giorni e negli orari stabiliti, con un menù a prezzo fisso.

L’Agenzia delle Entrate, infatti, consente l’utilizzo di applicazioni mobile come strumento per fornire servizi di “mensa diffusa” con tutti i conseguenti vantaggi fiscali (non tassazione in capo ai dipendenti e deducibilità completa del costo senza limiti di importo per i datori di lavoro).

L’idea nasce dall’esigenza di un gruppo di giovani ragazzi, Angelo Nodari, Marco Vanetti e Fabio Micheletti, amici dai banchi di scuola alla vita lavorativa e privata, ormai stanchi di ricevere dalla propria azienda buoni pasto di dubbia spendibilità e utilizzabili per lo più in ristoranti di bassa qualità. “I nostri ristoranti offrono convenzioni e menù pranzo di qualità. Lo fanno perché le nostre commissioni sono più basse di quelle dei buoni pasto” afferma Angelo Nodari, CEO di PerPranzo, “I dipendenti pranzano al ristorante e l’azienda ha tutto il risparmio di una mensa”.

Una grande opportunità per le aziende e il mondo della ristorazione per portare avanti l’innovazione tecnologica, fidelizzare e aumentare il numero dei clienti felici.