Festa di fine anno per la Federciclo varesina

0
354

CITTIGLIO, 24 dicembre 2019-Festa di fine anno per il Comitato Provinciale di Varese della Federazione Ciclistica Italiana.

Per il direttivo bosino composto dal presidente Massimo Rossetti, dalla vice presidente Miriam Martinoli e dai consiglieri Igor Giaron, Claudio Contini e Alfredo Trombella si è conclusa l’annata con le cifre del ciclismo del varesotto che dicono che le società affiliate sono 53 per un totale di atleti tesserati pari a 1178 e un totale globale di tesserati di 1827. “ Il nostro ciclismo ha retto anche quest’anno, sia dal punto di vista numerico che organizzativo – afferma Rossetti – questo grazie al grande lavoro che i dirigenti di società portano avanti con passione e competenza, a loro va il nostro riconoscimento e la nostra stima” . Dal punto di vista dei risultati individuali è stato il settore BMX ad offrire il miglior riscontro che sottolinea la crescita di questo settore in provincia, così come la mountain bike giovanile che grazie alla scuole di specialità ha avvicinato molti ragazzi alla disciplina. L’inagibilità del velodromo di Masnago e la mancanza di gare di ciclocross ha fatto segnare il passo a queste discipline, mentre le molte iniziative delle società nelle scuole e le altrettante giornate promozionali hanno portato a un numero di praticanti tra i Giovanissimi rilevante, così come le numerose manifestazioni di caratura internazionale hanno permesso a Varese di essere più volte protagonista nel ciclismo ad alti livelli.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui