Convegno nazionale sul giardinaggio alle Ville Ponti di Varse

0
515

VARESE, 10 gennaio 2020-Si terrà a Varese, al centro congressi Ville Ponti il 16 e 17 gennaio, l’ottava edizione del convegno nazionale AICG – Associazione Italiana Centri Giardinaggio, uno degli appuntamenti più attesi del settore florovivaistico.

Il titolo del convegno è “I Centri di giardinaggio fanno squadra per diventare protagonisti dell’economia che cambia”: in una società in cui le risorse diventano sempre più limitate e il cambiamento climatico ci impone un’inversione di rotta nella gestione dell’ambiente, i Centri di Giardinaggio assumono un ruolo fondamentale per un futuro che sia davvero sostenibile, passaggio fondamentale per lo sviluppo della green economy.

Il meeting sarà come ogni anno un’importante occasione di confronto tra i Centri di Giardinaggio italiani, le aziende sostenitrici e gli operatori professionali e istituzionali del settore, a partire dalla tavola rotonda (il 16 gennaio) di confronto e approfondimento sui recenti sviluppi normativi legati al servizio fitosanitario, sul passaporto verde delle piante e sul Marchio Vivaifiori, a cui parteciperanno, tra gli altri, Alberto Manzo (Ministero delle Politiche Agricole e Forestali), Leonardo Capitanio (Presidente ANVE), Roberto Magni (Presidente Associazione Nazionale di tutela del Marchio VivaiFiori), Edoardo Sciutti (Segretario ANVE).

Tra i relatori che interverranno al convegno spiccano Sebastiano Barisoni, vice direttore di Radio 24, Elisabetta Bracci, Smart Service & Smart Building Specialist, Fondatrice JUMP Facility e gli imprenditori Luca Spada (CEO & Founder di Eolo)  e Dario Filippi (Fondatore e Presidente Gruppo Samarcanda) a rappresentare due eccellenze innovative italiane come Eolo, società di telecomunicazioni italiana e Internet Service Provider, e il Gruppo Samarcanda, che da trent’anni offre servizi di intrattenimento e spettacolo a strutture turistiche in Italia e all’estero.

Interverrà anche Emanuela Rosa-Clot, direttrice della rivista Gardenia, premiando il vincitore della prima edizione del Premio Gardenia-Aicg 2019, un riconoscimento al Centro di Giardinaggio che si è distinto e prodigato più di altri nella diffusione della cultura del verde.

Durante il convegno (la mattina del 17 gennaio) ci sarà spazio anche per un tavolo di confronto sul tema del cambiamento e dell’importanza di fare squadra tra i consulenti Lucio Brioschi, Oberdan Lazzarini, Paolo Montagnini e Severino Sandrini e alcuni gardenisti.

Durante la parte privata dell’assemblea – riservata solo ai soci AICG – la mattina del 16 gennaio si terrà inoltre il confronto “Quale inquadramento normativo per il futuro dei Garden?”, con approfondimenti sui recenti sviluppi del tema.

Inoltre, sarà possibile scoprire da vicino tutte le iniziative che AICG sviluppa e mette in campo per supportare i propri soci: corsi di formazione, Garden Festival d’Autunno con il sostegno alla campagna Nastro Rosa di Airc, Margherita per Airc, inspection, il Premio Gardenia-Aicg e l’ultimo progetto Alla scoperta delle piante italiane, volto al sostegno delle eccellenze verdi italiane.

La partecipazione al convegno è gratuita con iscrizione obbligatoria a segreteria@aicg.it

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui