Basta amianto negli edifici pubblici, De Rosa (M5S): “Dal ministero 16 milioni di euro per la bonifica di scuole e ospedali”.

VARESE, 14 gennaio 2020-“Sedici milioni di euro, per mettere in sicurezza scuole e ospedali lombardi. Sono i fondi che arriveranno a Regione Lombardia dal ministero dell’Ambiente, al fine di proseguire nell’opera di bonifica dall’amianto degli edifici pubblici” a renderlo noto è il consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle Massimo De Rosa.

“Adesso non ci sono più scuse per non procedere a passo spedito con il lavoro di messa in sicurezza. Pretendiamo che questo ulteriore sforzo, da parte del ministero, sia colto da Regione Lombardia come l’opportunità per non indugiare oltre e concretizzare politiche efficaci per la tutela della salute collettiva” dichiara il consigliere, neo-facilitatore per l’Ambiente del Movimento per il nord Italia.

Quella per la bonifica dell’amianto è una battaglia identitaria per il M5S, insiste De Rosa: “La bonifica dall’amianto degli edifici pubblici è una priorità per il Movimento Cinque Stelle. Lo dimostra ancora una volta il ministro dell’Ambiente Sergio Costa il cui “Piano di bonifica da amianto” ha sbloccato 385 milioni di euro per la rimozione dell’amianto dagli edifici pubblici di tutta Italia”.

La dotazione finanziaria del “Piano di bonifica da amianto” ammonta a complessivi € 385.644.218,00, ripartita ai diversi beneficiari secondo i coefficienti di assegnazione regionale utilizzati per le risorse del Fondo Sviluppo e Coesione. Nel Piano sono individuati i Soggetti beneficiari delle risorse (Regioni e Province Autonome) e le relative regole di trasferimento, le modalità di individuazione degli interventi da finanziare nonché disciplinate la governance e le modalità operative per l’attuazione ed il monitoraggio degli interventi.  Ora i beneficiari potranno procedere alla puntuale individuazione e selezione degli interventi prioritari da finanziarie, dando così piena operatività al Piano.