“Taxi a due piazze” di scena al Teatro del Popolo di Gallarate

0
752

 GALLARATE, 14 febbraio 2020-“Taxi a due piazze” è un classico della commedia brillante, creato dalla penna ironica del commediografo londinese Ray Cooney, già autore di “Se devi dire una bugia dilla grossa” (debuttò a Londra 31 anni fa, replicato ininterrottamente fino al 1992).

“Taxi a due piazze” (“Run for your wife”) si impose da subito come il più grande successo di Cooney; ed è questo capolavoro, che Claudio Pellegrino ha scelto per la Compagnia “Kicecè” da lui fondata e diretta, previsto al teatro del Popolo di via Palestro venerdì 21 febbraio 2020 alle ore 21.

Forti del recente successo, sempre al Popolo, per “Natale in casa Cupiello” (con tanto di sold out che Kicecè puntualmente registra) il folto cast della Compagnia è si è preparato per questo lavoro con la medesima passione e professionalità. Il protagonista di “Taxi a due piazze” è Mario Rossi (Claudio Pellegrino), un tassista dal nome banale e l’aspetto ordinario: bella casa, moglie innamorata, abitudini consolidate. Mario Rossi è sposato con Carla e risiede in Piazza Irnerio 100. Ma c’è un altro Mario Rossi, sposato con Barbara, che risiede in Piazza Risorgimento 25. Sarà un curioso caso di omonimia? No. Il Rossi in questione è la stessa persona. Ha sposato Alice in chiesa e 4 mesi dopo Barbara, in Comune. Egli è quindi bigamo. Seguendo una precisa pianificazione di orari e turni di lavoro, favorito anche dalla professione delle mogli, riesce infatti per 2 anni a vivere la sua doppia vita nascondendo la verità, dato che Alice non sa di Barbara e viceversa. Ma tutto si complica quando, per salvare una anziana signora da uno scippo, Mario riceve una botta in testa che lo porta, privo di sensi, in ospedale. Che succederà? E’ quello che cercheranno di chiarire i Poliziotti Laurinchia e Pettinicchio, alle prese con una divertentissima serie di equivoci, coincidenze, bugie e mistificazioni continue della realtà dal ritmo crescente, fino all’inaspettato finale. Un comicissimo thriller dell’ambiguo, in perfetto stile Ray Conney per due ore di risate.

Posto unico in platea: Euro 15,00 ridotto Euro 12,00

Biglietteria c/o Teatro Condominio (P.zza Garibaldi) giovedì h. 16/18 sabato h. 16/ 19 domenica h. 10/12

On line www.vivaticket.it (con costo prevendita per scelta posto)

On line www.teatrodelpopologallarate.com (senza ulteriori costi, con assegnazione posti migliori invenduti

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui