Orizzonte Ideale critica la politica quartieri della giunta Galimberti: “La Rasa è stata completamente abbandonata”

0
666
Una via della Rasa
VARESE, 17 febbraio 2020-Il sindaco si è ricordato dopo 4 anni di mandato delle periferie? Pare di si. 
Mentre questa mattina a palazzo estense, è stata presentata l’ennesima trovata comunicativa della giunta Galimberti, i consigli di quartiere, sabato pomeriggio a seguito di segnalazioni, Mattia Cavallini-coordinatore cittadino di Varese Ideale- ed il Consigliere regionale Giacomo Cosentino, hanno fatto un sopralluogo per le vie della Rasa insieme a dei cittadini.
Durante il sopralluogo è emerso palesemente lo stato di abbandono e di dimenticanza da parte dell’amministrazione Galimberti, che pensa ad aprire grandi opere non occupandosi delle piccole opere ed interventi ordinari di cui tutta varese, rasa compresa ha bisogno.

Nello specifico, camminando per le vie si nota la poca manutenzione e decoro urbano con

Strade dissestate alla Rasa

buche ovunque, soprattutto nella zona dell’asilo, dove ci segnalano che qualche bambino tornando a casa si è fatto male inciampandoci dentro, cosa non tollerabile.

Sempre sul tema asilo, ci hanno segnalato la mancanza di segnaletica inerente l’asilo stesso ed il passaggio dei bambini sulla via San Gottardo. 
La via in questione attraversa la rasa ed é percorsa da molte auto le quali spesso arrivano a velocità elevata, proprio per la mancanza di segnaletica creando un grosso pericolo per i bambini e genitori.
Ci sembra il minimo garantire la sicurezza in prossimità di scuole e luoghi pubblici, quindi sollecitiamo il Sindaco e l’assessore ad un pronto intervento su questa tematica.
Lavori ancora non eseguiti allo storico lavatoio

Infine, la Rasa è anche un luogo legato al turismo, altro tema che vede ferma l’amministrazione e la nomina di un nuovo Assessore, a parte dal luogo alla divisione delle poltrone, crediamo non inciderà concretamente a quasi un anno di mandato.

Noi di Varese ideale ci siamo sempre battuti per la valorizzazione del turismo e dei piccoli borghi e vedere lo storico lavatoio della Rasa, punto di riferimento per turisti e cittadini chiuso da mesi con una transenna causa un piccolo intervento al tetto (lavori attesi da mesi), è ancora un’esempio di una fallimentare politica di rilancio turistico e gestione di Varese.
In conclusione nei prossimi giorni tramite il consigliere comunale Stefano Clerici, presenteremo delle interrogazioni in merito tenendo alta l’attenzione sul tema.
Giacomo Cosentino
Stefano Clerici
Mattia Cavallini
Varese ideale
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui