La ballata di John Lennon e Yoko Ono: spettacolo con Ezio Guaitamacchi e Omar Pedrini

0
1256
MILANO, 19 febbraio 2020-Cinque colpi di pistola esplosi a bruciapelo da un fan psicopatico mettono fine alla straordinaria epopea di John Lennon, il Beatle ribelle. Due mesi prima, aveva compiuto 40 anni.
Al suo fianco, nell’agguato omicida al Dakota Building la loro lussuosa residenza newyorkese, la moglie Yoko Ono, una delle figure più controverse nella storia del rock, colpevole (secondo alcuni) di aver provocato lo scioglimento dei Fab Four.
In realtà, quella tra John e Yoko è stata un storia d’amore intensa e travolgente, una delle più belle e significative del Novecento. Un sodalizio artistico, ideologico e spirituale tra due personaggi geniali che ha cambiato la vita di entrambi e segnato 

Da queste vicende è nata l’idea di uno spettacolo, fatto di racconti, suoni e visioni, narra l’intera vicenda Lennon-Ono, dalle origini al tragico finale, attraverso una curiosa e interessante aneddotica, tante suggestive immagini storiche e una dozzina di canzoni bellissime. Protagonisti di questa originale rappresentazione saranno

Ezio Guaitamacchi (narratore) alle chitarre, ukulele, autoharp e Brunella Boschetti  (Mae Pang) alla voce. da segnalare la partecipazione straordinaria di Andre a Mirò (Yoko), voce, pianoforte, chitarra, violino e Omar Pedrini (John), voce, chitarra.
Dal primo incontro nella Indica Gallery ai bed in pacifisti, dal matrimonio a Gibilterra alle vicissitudini newyorkesi, dai giorni della crisi e dei “week end” perduti alla rasserenata quiete famigliare sino al drammatico epilogo, 
LA BALLATA di JOHN  &YOKO  rivive più suggestiva e attuale che mai a 40 anni dalla morte di Lennon e in occasione di quello che sarebbe stato il suo 80esimo compleanno.
I biglietti saranno disponibili su ticketone e mailticket: 20€ + dpp
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui