Michelangelo Moffa rieletto segretario Giovani Democratici di Varese

0
512

VARESE, 21 febbraio 2020-Si è svolto ieri sera il congresso cittadino dei Giovani Democratici di Varese che ha visto la riconferma del segretario uscente Michelangelo Moffa, votato all’unanimità da tutti i presenti.

Nel suo discorso Moffa ha ricordato tutte le iniziative svolte dal circolo negli ultimi due anni, tra attività sociali come la raccolta alimentare per i bisognosi, le manifestazioni in piazza e gli eventi di formazione politica ma soprattutto il segretario ha sottolineato la dimensione umana e di amicizia che si è instaurata all’interno della Giovanile: <<Siamo un gruppo politico che svolge attività politica, siamo uniti dalla medesima passione e questo ci rende anche un gruppo di amici, i valori umani sono fondamentali per fare politica col sorriso e nella maniera giusta>> ha dichiarato il Segretario.

Ma è stato il futuro il tema principale del congresso dei Gd :<<Manca poco più di un anno alle elezioni comunali di Varese, dobbiamo farci trovare pronti e sostenere l’ottima amministrazione del nostro sindaco Galimberti, il nostro compito è quello di coinvolgere più giovani possibili, dialogare con loro intercettare i loro bisogni e le loro prospettive in vista dei prossimi 5 anni di amministrazione, dobbiamo dare tutto per Varese>>. ha proseguito Moffa, ricordando anche i contributi apportati dai Giovani Democratici all’amministrazione comunale attraverso il consigliere Fisco, che ha presieduto l’assemblea congressuale. Un altro aspetto su cui vorranno insistere particolarmente i Giovani Democratici in futuro è la formazione politica, come è stato dichiarato nel congresso:<<Per essere non solo politici ma anche cittadini consapevoli bisogna avere le lenti giuste per guardare la realtà, ecco noi vogliamo essere degli ottici sociali senza la pretesa di indottrinare qualcuno ma volendo fornire la nostra prospettiva su ciò che accade nel mondo>>.

Molti partecipanti hanno preso parola durante il congresso, mettendo in luce l’eterogeneità anche anagrafica del gruppo, subito dopo Moffa ha infatti preso parola Enrico Torchia, 30 anni ex presidente del Consiglio Comunale di Malnate e in seguito Riccardo, varesino di soli 16 anni.

Il congresso si è concluso col voto unanime e i festeggiamenti del circolo.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui