La Lega giovani làghee in piazza ad Angera contro etichettature UE

0
804

ANGERA 24 febbraio 2020– Nella giornata di domenica, in piazza Garibaldi ad Angera, la Lega Giovani Làghee è scesa in piazza per protestare contro il nuovo tipo di etichettatura che l’UE vuole imporre all’Italia e al Made in Italy.

La protesta dei giovani, usando una formula ormai abitudinaria per il gruppo dei làghee, si è svolta offrendo ai passanti e ai militanti leghisti vin brulé e chiacchiere, al fine di promuovere i prodotti genuini del territorio.

“Non posso che esprimere grande soddisfazione per la riuscita dell’evento. Abbiamo messo in atto una protesta pacifica, che ha destato la curiosità dei passanti. Molti infatti ci hanno chiesto maggiori informazioni riguardo la pessima misura che l’Unione Europea vuole imporci e questo è sicuramente indice di rinnovato interesse verso la politica”, ha affermato il Coordinatore della Lega Giovani dei Laghi Riccardo Papini.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui