Massimo Galli, primario Ospedale Sacco: “L’isolamento domiciliare non garantisce contenimento problema”

0
515

VARESE, 4 marzo 2020-<<La mia preoccupazione maggiore è che non c’è capienza negli ospedali per le persone che stanno bene pur essendo positivo al virus e sono avviate all’isolamento a casa. L’isolamento domiciliare non è garanzia di contenimento del problema. Il rischio è che il problema diventi ciclico>>.

Massimo Galli, primario ospedale Sacco Milano

Lo dice Massimo Gallidocente alla Statale di Milano e primario dell’ospedale Sacco a 24Mattino di Simone Spetia e Maria Latella su Radio 24. <<Non so se basteranno gli spazi dell’ospedale militare di Milano, dobbiamo prepararci a ciò che può ancora succedere>> e avverte <<in Lombardia abbiamo bisogno di tutte le risorse e strutture possibili, nessuno può permettersi di non scendere in campo>>.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui