Nuovo servizio dedicato agli anziani di Saronno per affrontare meglio l’emergenza sanitaria

0
1308
SARONNO, 6 marzo 2020-L’Amministrazione comunale di Saronno ha deciso di mettere a disposizione dei suoi concittadini un nuovo servizio dedicato alle persone più anziane. Tale strumento sarà attivo da lunedì 9 marzo.
“Visto il momento di emergenza abbiamo ritenuto opportuno predisporre un apposito servizio per la parte più sofferente della popolazione. Sia il Governo che Regione Lombardia stanno invitando gli anziani a uscire di casa solo se necessario; questa iniziativa va proprio in quella direzione”.
È questo il commento del Sindaco di Saronno, Alessandro Fagioli.
A sua volta l’assessore ai Servizi Sociali, Gianangelo Tosi va ancora di più nello specifico. “Traendo spunto dall’indicazione data prima da Regione Lombardia, e nello specifico dall’assessore al Welfare Giulio Gallera, poi inserita nei più recenti decreti della Presidenza del Consiglio, abbiamo deciso di organizzare un servizio di aiuto per le persone anziane che si trovano in una condizione di maggior fragilità o difficoltà. Abbiamo fatto il censimento dei concittadini oltre la soglia dell’”anzianità” che vivono soli ed è risultato che il loro numero sia di circa tremila, per cui abbiamo chiesto il supporto delle Associazioni, sempre pronte in Città ad aiutare, trovando immediato riscontro in particolare in Croce Rossa e Caritas”.
Da lunedì 9, dunque, le persone anziane, sole ed impossibilitate a provvedere autonomamente alla spesa piuttosto che al ritiro delle ricette dal medico o ancora all’acquisto delle medicine, potranno chiamare il centralino del Comune (02967101) dalle 9 alle 12,30. La chiamata verrà smistata ad un operatore addetto, al quale i cittadini potranno sottoporre la propria necessità; verrà quindi incaricato un volontario che nel pomeriggio si recherà – MOSTRANDO APPOSITE CREDENZIALI – dalla persona anziana per prendere l’occorrente per svolgere la commissione e tornare poi a consegnare quanto richiesto. “Di tutto – assicura l’assessore – verrà tenuta traccia su un apposito modulo che il cittadino richiedente dovrà firmare in triplice copia a conclusione del servizio”.
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui