Coronavirus, in Svizzera da lunedí verrá impiegato l’esercito

0
617

BELLINZONA, 14 marzo 202- Nel contesto della pandemia da coronavirus, l’esercito svizzero sarà dispiegato per la prima volta lunedì.

Ha confermarlo, prima sul Blick online e poi su Twitter, il capo dell’esercito Thomas Süssli, nella notte tra venerdì e sabato. Una delle quattro unità sanitarie, il battaglione d’ospedale 5, sarà pronta per supportare il personale ospedaliero. “Si tratta di un servizio speciale per la nostra sicurezza e la protezione di tutti”, ha detto Süssli. Non è, però, entrato nei dettagli.

L’unità sanitaria dell’esercito, stando alle informazioni da esso stesso divulgate, può contribuire a strutture d’emergenza per le cure, l’isolamento o un centro eventuale per vaccinazioni. L’utilizzo di un ospedale militare potrebbe accogliere fino a 200 pazienti.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui