Covid-19, medici norvegesi in aiuto a colleghi bergamaschi

0
783
Lo staff medio atterrato ad Orio al Serio

MILANO, 8 aprile 2020-Dopo l’atterraggio, due pullman dell’ATB Bergamo, hanno trasportato il team proveniente dalla Norvegia direttamente al ‘Bolognini’, per un primo briefing nell’aula Multimediale del complesso ospedaliero.

In seguito, è previsto l’accompagnamento in albergo dove, tra l’altro, parteciperanno a un approfondimento di tipo sanitario.

I mezzi con i medici sono stati seguiti da un autotreno della Colonna Mobile Regionale Protezione Civile (2° Raggruppamento A.N.A. – ProCiv), che ha trasportato i ventuno bancali di materiali sanitari donati da Oslo.

“Ringrazio le Agenzie del Tpl di Bergamo, Brescia e Como-Lecco-Varese e le aziende di trasporto SAB, ATB e SIA – ha aggiunto l’assessore Terzi – che in questi giorni si sono rese disponibili per effettuare il trasporto gratuito, dagli aeroporti alle zone interessate, di medici e infermieri provenienti dall’estero”.

“Questo segno di vicinanza – hanno quindi sottolineato Terzi, Magoni e Rizzi – testimonia quanto la Lombardia sia amata nel mondo, a tutte le latitudini e longitudini. E quanto i rapporti internazionali intessuti dalla nostra Regione siano genuini. Alla Norvegia, come ai tanti Paesi amici che sono già venuti in nostro soccorso, non possiamo che dire grazie, la Lombardia non dimentica mai”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui