M5Stelle Regione Lombardia: ”Abbiamo il dovere di festeggiare il 25 Aprile perché ci fa bene”

0
417

MILANO, 24 aprile 2020-Abbiamo il dovere di festeggiare il 25 Aprile perché ci fa bene, perché ci fa pensare alla resistenza dei nostri partigiani e ci impone, in questo periodo di quarantena, ad essere uomini e donne resilienti. Siamo a casa, isolati, senza poter scendere in corteo, senza manifestare insieme ai nostri figli, a cui possiamo, però, raccontare la storia e la politica di oggi che può ancora essere testimonianza di lotta e resistenza. Incarniamola questa liberazione e perseguiamola con qualunque mezzo.

Scendiamo idealmente in piazza per difendere gli operatori sanitari delle rsa dai licenziamenti, omaggiamo medici ed infermieri che hanno salvato migliaia di vite umane dal Covid, difendiamo i lavoratori che rischiano il posto di lavoro e chi si trova già disoccupato. Stringiamoci per tutelare i nostri nonni, una generazione che è il simbolo di questo 25 Aprile, ricordando le storie di chi la resistenza l’ha fatta o vissuta e molti sono proprio quegli anziani decimati dal Covid e dalla disumanità di alcune persone che per questo pagheranno il conto davanti alla giustizia umana e divina.

Questa non è mai retorica serve a ricordare per crescere, per migliorare e per non commettere gli stessi errori del passato, esattamente come oggi dobbiamo imparare da questa esperienza e costruire un mondo e una società nuovi. Non lasciamo indietro nessuno, soprattutto i più fragili. Parliamo delle ingiustizie e delle atrocità perpetrate nei confronti di chi si considera diverso.

Diverso per opinione politica, per confessione religiosa, per orientamento sessuale, diverso perché minoranza etnica. Ogni volta che discriminiamo, regrediamo e vanifichiamo il significato della liberazione.

Continuiamo a resistere e a lottare per un mondo più giusto, più libero e più solidale. Ora e sempre, resistenza!”

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui