E’ morto Maniglio Botti, storica firma della Prealpina e cronista di classe

0
537
Il giornalista varesino alla festa del suo 7oesimo compleanno

VARESE, 14 maggio 2020-«Ci lascia un Giornalista, uno di quelli con la G maiuscola». Il sindaco di Varese Davide Galimberti ricorda così Maniglio Botti, storica firma de La Prealpina, scomparso questa mattina.

«Era un signore – le parole del sindaco – un professionista capace di raccontare davvero la quotidianità di Varese e quella di migliaia di varesini. Raccontava la realtà e lo faceva mettendo al servizio di tutti la sua cultura. Alla moglie e ai figli va il mio abbraccio personale e quello di tutta la sua Varese».

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui