Il presidente Fontana sotto scorta su indicazione della prefettura di Varese: “Il clima si è fatto incandescente”

0
775
Attilio Fontana presidente Regione Lombardia

VARESE, 27 maggio 2020- di GIANNI BERALDO-

Dopo minacce sui social e murales intimidatori comparsi a Milano, la prefettura di Varese, da lunedì scorso, 25 maggio,  ha deciso di mettere sotto scorta il Presidente della Regione Attilio Fontana.

“Il clima intorno al presidente lombardo si è fatto incandescente”, questa una parte della motivazione principale adotta dal prefetto varesino che ho portato a questa drastica ma necessaria scelta a tutela di Fontana.

Quello adottato è un provvedimento di quarto livello, Fontana quindi sarà seguito nei suoi spostamenti da auto di scorta con un’agente.

Clima pesante evidenziato durante una nostra recente intervista con il presidente Fontana, il quale evidenziava proprio questo clima di odio che non preludeva a nulla di buono.

redazione@varese7press.it

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui