Refugees Welcome, a Varese riaprono le porte dell’accoglienza in famiglia

VARESE, 9 giugno 2020-Il gruppo territoriale Refugees Welcome Varese riparte con la  ricerca di nuove famiglie disponibili ad essere parte attiva del progetto. Quattro le convivenze avviate con successo nei primi sei mesi di attività dei volontari.

 Nel varesotto sono già quattro le famiglie che, animate dalla forte volontà di dare il proprio contributo a questo cambiamento culturale, si sono messe in gioco accogliendo nelle proprie case ragazzi rifugiati desiderosi di inserirsi sul territorio.

Offrire ospitalità è un’esperienza che può arricchire a livello culturale, umano, emotivo, attraverso la continua scoperta dell’altro. È questo che stanno sperimentando, vivendo insieme da qualche mese, la famiglia di Tiziana e Amadou, 18 anni, arrivato in Italia nel 2018 dal Senegal. Amadou  sta ultimando i suoi studi alla scuola serale per ottenere il diploma e nel frattempo ha seguito un corso professionale per diventare saldatore. Nella casa di Tiziana sta trovando una famiglia, un supporto prezioso, uno spazio protetto in cui poter continuare a progettare il proprio futuro.

Sono numerosi i ragazzi e le ragazze che come Amadou hanno bisogno di aiuto per raggiungere l’autonomia. Trovare una famiglia che per un breve periodo si renda disponibile ad accoglierli può essere un fattore determinante per raggiungere questo obiettivo. Per questo il gruppo territoriale cerca a Varese e in provincia nuove famiglie pronte a tuffarsi in questa preziosa avventura.

I volontari di RW accompagnano la convivenza in tutte le sue fasi, dai primi incontri con le famiglie ai colloqui con i rifugiati o titolari di altra forma di protezione, verificando che esistano le condizioni perché si realizzi, rendendosi disponibili nell’affrontare qualsiasi dubbio o insicurezza possa emergere lungo il percorso.

Come si diventa famiglia ospitante?

Aderire al progetto è molto semplice. Che tu sia single, in coppia o abbia una famiglia, se hai il desiderio di intraprendere questa esperienza, registrati sul sito dell’associazione (www.refugees-welcome.it) e affidati ai volontari che ti seguiranno in questa nuova esperienza. Per restare informato sulle iniziative del gruppo territoriale scrivi a varese@refugees-welcome.it oppure visita la pagina Facebook “Refugees Welcome Italia – Varese”.

REFUGEES WELCOME ITALIA

E’ una ONLUS che nasce nel 2015 da un network internazionale per promuovere una nuova cultura di condivisione capace di rispondere alle necessità legate alle migrazioni, offrendo opportunità di accoglienza in famiglia a rifugiati e titolari di altra forma di protezione.

In Italia:

–       più di 200 attivisti impegnati

–       più di 30 gruppi territoriali

–       170 convivenze realizzate

A Varese:

–       24 famiglie iscritte

–       15 attivisti coinvolti

–       4 convivenze avviate