La Lega di Varese alla conquista dei quartieri cittadini: presentati i nuovi consiglieri

0
834
I nuovi Consiglieri di Quartiere della Lega a Varese

VARESE, 20 giugno 2020-di GIANNI BERALDO- 

Partire dai quartieri della cittá riportando nel 2001 un sindaco leghista alla guida di Varese, dopo il quinquennale interregno del centrosinistra a firma Davide Galimberti, del Partito Democratico.

Questo  é quanto spera la Lega varesina che questa mattina ai Giardini Estensi in una situazione open air ha presentato i neo consiglieri di quartiere, alla presenza del capogruppo in consiglio comunale Fabio Binelli, storico rapprentante del Carroccio varesino.

Fabio Binelli Capogruppo Lega in Consiglio Comunale

«Dopo trent’anni di miltanza leghista é bello vedere volti nuovi identificati per questo nuovo ruolo», cosí Binelli che non nasconde una certa soddisfazione (ed un pizzico di emozione) per quello che potrebbe essere una sorta di nuovo corso della Lega di Varese.

Nuovo spirito di gruppo identificato pure nel commissario cittadino l’avvocato Cristiano Angioy Viglio che ne approffita per evidenziare come « Questa iniziativa messa decisa dall’amministrazione comunale doveva partire almento tre anni fa, invece partendo ora a 1 anno dalle prossime elezioni comunali, francamente ho dei dubbi sulla reale volontá dell’amministazione di ascoltare il parere dei cittadini ma pare piú una mossa a fini elettorali».

Sono 12 i consiglieri di quartiere nominati in rappresentanza della Lega (altri invece rappresenteranno il gruppo di maggioranza in consiglio comunale), i quali dovranno vigilare sull’operato dell’amministrazione comunale in merito a quelle piccole ma essenziali opere cittadine come buche sulle strade, degrado, immobili abbandonati che potrebbero divenire luoghi ideali per spacciatori e delinquenti di ogni specie.

Cristiano Angioy Viglio

Consiglieri ovviamente suddivisi per quartieri il cui ruolo fondamentale sará quello di raccogliere le istanze dei residenti, importanti anche per cambiare (o confermare) le sorti politiche della cittá.

Pragmatico come sempre il capogruppo Binelli «Siamo critici sui metodi con i quali sono stati designatim nonostante tutto vogliamo dare il nostro apporto avendo individuato delle persone che metteranno a disposizione tempo, fatica e impegno per il loro quartiere. Pe rnoi é importante la partecipazione dal basso, pertanto queste persone che devono essere aiutate e stimolate».

Binelli critica il regolamento sottolineando come sia stato redatto malissimo e non chiaro su cosa possano o non possano fare questi consiglieri; regolamento il qiale, sempre a detta del capogruppo leghista, addirittura presenterebbe pure degli aspetti di illegittimabilitá.

Ogni consigliere non avrá indicazioni precise dal  partito ma si muoverá autonomamente in base alla propria sensibilitá, segnalando soprattutto piccole opere cittadine che non vengono realizzate identificandole in atti concreti come votazione del consiglio comunale al fine della loro realizzazione.

Tra i neo consiglieri presentati questa mattina alcuni volti noti come il giornalista e addetto stampa della Lega Marco Tavazzi (quartiere Bosto, Casbeno, Campigli, Schirannetta), Stefano Angei (Centro, Biumo Inferiore, Brunella) o, ancora, Orietta Chiaravalli, da anni nella sezione della Lega di Varese e responsabile organizzativa del partito a livello circoscrizionale. Oppure il noto Carlo Paolo Fidanza giá consigliere di circoscrizione  miltante leghista da molti anni.

Ma la sopresa sono i molti volti nuovi, giovani e meno, alla loro prima esperienza politica. Tra loro anche una donne peruviana residente da molti anni a Varese e simpatizzanti per la Lega.

Al debutto anche Alfredo Raviola, ex caposquadra dei Vigili del Fuoco a Varese e Verbania, è nato a Viggiù nel 1958. È residente a Cartabbia, quartiere nel quale è da sempre molto attivo e presente «Sono molto attento alle piccole ma importanti problematiche dei rioni: buche nelle strade, problemi di illuminazione e altri problemi».

Insomma la Lega riparte dala basso per arrivare in alto.

Ecco i consiglieri di quartiere iscritti come militanti della Lega:

ALBERTO NICORA (Cdq 2 – Avigno, Masnago, Calcinate degli Orrigoni,

Alberto Nicora

Carrozzeria)

Classe 1994 abita da sempre nel rione di Avigno, dove ha frequentato la parrocchia, l’oratorio e le scuole. Attualmente lavora come Social media manager freelance, con consulenze per diverse aziende del territorio. È coordinatore cittadino della Lega Giovani.

“Amo il mio quartiere e la mia gente, motivo per il quale ho deciso di entrare a far parte della Lega”.

 ANGELO MORLACCHI (Cdq 3 – Bobbiate, Mustonate, Lissago, Calcinate del Pesce)

Angelo Morlacchi, 65 anni, è nato a Legnano, ma vive a Varese (per la precisione a Bobbiate, loc. Il Deserto) dal 1990.ha compiuto studi di tipo tecnico-scientifico, con competenze organizzative.

Professionista (Consulente aziendale), ha gestito progetti di sviluppo delle piccole imprese produttive del territorio.

“È la prima volta che vado a ricoprire un ruolo istituzionale, mi impegnerò a raccogliere e veicolare idee ed esigenze locali”.

CARLA MINONZIO (Cdq 4 – Bosto, Casbeno, Campigli, Schirannetta)

Originaria di Varese, ha svolto i suoi studi tra Varese e Milano dove ha conseguito la laurea in architettura con indirizzo urbanistico. Ha lavorato all’interno di un ufficio tecnico con specifiche riguardanti il settore strutture per vendita itinerante. È stata responsabile di allestimenti fieristici e mostre private e pubbliche. Si è occupata  di immobili sia come gestione che a livello strutturale,  sul territorio cittadino e su quello provinciale.

“Dal 2016 seguo e partecipo alle sedute della Commissione Urbanistica. Metto quindi a disposizione la mia esperienza professionale e la mia conoscenza del territorio, nonché del tessuto urbano, per qualsiasi finalità costruttiva”.

 MARCO TAVAZZI (Cdq 4 – Bosto, Casbeno, Campigli, Schirannetta)

Marco Tavazzi

 Marco Tavazzi, classe 1982, nato e cresciuto a Varese tra il Montello, Avigno e Masnago, è casbenatt “d’adozione” da cinque anni. Giornalista pubblicista, ha collaborato con diversi quotidiani della provincia di Varese, con una testata nazionale e numerosi giornali online. Da quasi due anni si occupa prevalentemente di comunicazione.

“Il Consiglio di Quartiere può rappresentare un’ottima opportunità per dare voce ai cittadini sulle problematiche che i quartieri, in particolare periferici, stanno vivendo da diversi anni. Su Casbeno in particolare occorre studiare soluzioni per la mobilità e la sosta  che vadano incontro alle esigenze di residenti e commercianti”.

 STEFANO ANGEI (Cdq 5 – Centro, Biumo Inferiore, Brunella)

Stefano Angei, classe 1997, frequenta l’ultimo anno alla facoltà di legge all’Università dell’Insubria. Residente a Biumo inferiore, già responsabile cittadino del movimento giovanile della Lega di Varese, frequenta la sezione del partito dall’età di 14 anni.

“Intendo impegnarmi in questa nuova avventura, come Consigliere di Quartiere, per mettermi a disposizione della mia comunità. Ritengo che la politica sia proprio questo, ovvero mettersi a disposizione degli altri. Un aspetto, quest’ultimo, che rende la politica la mia più grande passione”.

CARLO PAOLO FIDANZA (Cdq 6 – Valle Olona, Belmonte, San Fermo, Valmonte)

Già consigliere in quinta circoscrizione, classe 1951, ha lavorato in campo elettrotecnico per oltre 30 anni.

“Voglio essere attivo per la mia comunità per risolvere i numerosi problemi che affliggono i nostri rioni. In particolare Valle Olona si è impoverita molto negli ultimi anni”.

MARGARET CHANTAL TUESTA REYES (Cdq 7 – Belforte, Mentasti)

MARGARET CHANTAL TUESTA REYES

Margaret Chantal Tuesta Reyes, classe 1982, è nata a Lima, in Perù, e oggi vive a Varese ed è cittadina italiana. È Operatore Sociosanitario e lavora nel pronto soccorso pediatrico dell’Ospedale Del Ponte di Varese. È inoltre iscritta al terzo anno di Scienze della Comunicazione all’Università dell’Insubria. È militante della Lega.

“Sono felice di collaborare con questo valido gruppo, per portare avanti le istanze dei cittadini”.

 MATTEO MARCON (Cdq 9 – Montello, Aguggiari, San Carlo)

Matteo Marcon ha 24 anni, ha conseguito la laurea magistrale in Ingegneria Gestionale e lavora a Gallarate come Coordinatore Amministrativo presso una RSA.

“La mia passione politica è nata più o meno all’età di 12-13 anni, la mia militanza prima nel MgP e poi nella Lega è iniziata cinque anni fa e sono orgoglioso del fatto che il mio percorso mi abbia portato a potermi occupare attivamente delle problematiche del mio quartiere e della mia città: assicuro a riguardo il massimo impegno”.

 

ALFREDO RAVIOLA (Cdq 10 – Conca d’Oro, Bella Vista, Loreto, Cartabbia,

Novellina, Capolago)

Alfredo Raviola, ex caposquadra dei Vigili del Fuoco a Varese e Verbania, è nato a Viggiù nel 1958. È residente a Cartabbia, quartiere nel quale è da sempre molto attivo e presente.

“Sono molto attento alle piccole ma importanti problematiche dei rioni: buche nelle strade, problemi di illuminazione e altri problemi”.

ROSITA CAIELLI (Cdq 11 – San Carlo, Bustecche, Bizzozero)

 Rosita Caielli è laureata in Medicina e Chirurgia e specializzata in Medicina del Lavoro presso l’Università degli Studi di Pavia.  Vive a Varese da parecchi decenni. In pensione da quest’anno, ha svolto l’attività di Dirigente Medico presso ATS Insubria ricoprendo numerosi incarichi propri dell’Ente. In particolare, si è occupata degli aspetti igienico sanitari e della sicurezza di alimenti e bevande, di accreditamento, qualità e appropriatezza dei Servizi in ambito Sociosanitario e, negli ultimi anni, di Medicina del Territorio.

“Portare avanti il mio impegno civico fa parte della mia indole, da sempre orientata ad essere in prima linea per aiutare i miei concitt

MASSIMO PICOZZI (Cdq 12 – Giubiano, Ospedale)

Massimo Picozzi 23 anni, nato e cresciuto a Varese nel quartiere delle Bustecche, dove vive tutt’oggi, studia Fisioterapia presso l’Università degli studi dell’Insubria.

“Mi sono avvicinato alla politica grazie alla Lega Giovani, con l’obiettivo di dare un contributo per il suo quartiere e la sua città natale”.

CONSIGLIERI SUPPLENTI

ORIETTA CHIARAVALLI (Cdq 2)

Carla Minonzio

Orietta Chiaravalli è residente in via Crispi. Diplomata in ragioneria, di professione amministratrice aziendale e responsabile commerciale estero, è militante da anni  nella sezione della Lega di Varese e responsabile organizzativa del partito a livello circoscrizionale.

“Il mio desiderio è di poter dare un contributo utile al mio quartiere, dando voce ai cittadini sulle problematiche che affliggono il territorio”.

MONICA RIVA (Cdq 1)

Monica Riva, nata a Varese nel 1966, è da sempre residente a Sant’Ambrogio. Ha già ricoperti diversi ruoli politici e amministrativi: è stata consigliere comunale dal 1997 al 2002 a Varese, quindi consigliere d’amministrazione in società a partecipazione comunale e in associazioni.

“Da sempre attenta alle problematiche dei cittadini, mi metto a disposizione per dare loro voce e cercare soluzioni”.

direttore@varese7press.it

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui