Cerimonia in ricordo di Laura Prati, indimenticata sindaca di Cardano al Campo uccisa da ex vigile urbano

CARDANO AL CAMPO, 1 luglio 2020-di ELENA MALNATI-

Sono trascorsi 7 anni da quella terribile giornata che vide triste protagonista la sindaca di Cardano al campo Laura Prati e il suo vice Costantino Aimetti, inizialmente feriti entrambi durante quel folle gesto compiuto da Giuseppe Pegoraro (ex vigile urbano poi condannato all’ergastolo) che il 2 luglio del 2013 sparò con un fucile dirigendosi direttamente nell’ufficio del sindaco e vice.

Aimetti fortunatamente se la cavò avendo subito ferite superficiali, mentre Laura Prati, dopo un primo ricovero all’ospedale di Gallarate, morì qualche giorno più tardi durante un difficile intervento chirurgico effettuato all’ospedale di Circolo di Varese.

Come ogni anno l’Associazione Laura Prati ricorda la scomparsa della sindaca.

Giuseppe Pegoraro condannato all’ergastolo

Domani, giovedì 2 luglio, si svolgerà una cerimonia davanti all’ingresso del Municipio.

A partire dalle ore 10 vi sarà l’ammainabandiera e interventi da parte delle istituzioni.

Terminata la cerimonia, inoltre, è previsto un momento istituzionale di riflessione presso la “panchina rossa” – posta sotto l’ingresso del municipio – per ricordare tutte le donne vittime di violenza.

redazione@varese7press.it