Scoperta a Rescaldina discarica illegale con lastre di amianto

RESCALDINA, 30 luglio 2020-A Rescaldina, in provincia di Milano è stata ritrovato amianto abbandonato al confine con Marnate.
Una vera e propria mini discarica illegale, con lastre del materiale, pericolosissimo per la salute, abbandonate abusivamente.

Inoltre, secondo alcune fonti, la Polizia Locale, impegnata quasi esclusivamente per la gestione dell’emergenza Coronavirus, ha ritardato l’avanzamento con le normali tempistiche del procedimento amministrativo necessario alla rimozione dei rifiuti segnalati.

La denuncia di Codacons: “ Nei giorni scorsi presso la località di Rescaldina si percepivano forti odori molesti. Oggi sussiste anche questa situazione – commenta il Presidente del Codacons Marco Maria Donzelli – presenteremo esposto in Procura e diffida all’ARPA. Si provveda a far conoscere ai cittadini i rischi derivanti da tale grave episodio: è necessario che essi vengano informati su eventuali danni alla propria salute e che si intervenga con maggiori controlli al fine di evitarli.”