Da Varese a Lourdes: pedalata raccolta fondi dedicata a persone con disabilitá e autismo

0
598

VARESE, 3 agosto 2020-Mi chiamo Michele Imperiali e sono il Direttore Generale di Fondazione Renato Piatti. Lo sport è sempre stato parte integrante della mia vita e negli ultimi anni ho voluto coniugare questa mia passione alla buona causa delle persone con disabilità.

Insieme ad Alessandro Locatelli e agli amici di NewsCiclismo e Società Ciclistica Alfredo Binda stiamo pedalando verso Lourdes per raccogliere fondi per le persone con disabilità e autismo.
Per me è un impegno a livello fisico perché parliamo di 1000km circa in 6 giorni ma la possibilità di pedalare per essere sempre più vicino ai “miei” ragazzi mi carica ancora di più.

Questi mesi di emergenza sanitaria non sono stati facili da affrontare: un nemicoinvisibile, scelte importanti da prendere e poco tempo da perdere.
I nostri operatori, educatori, terapeuti, medici e infermieri in prima linea hanno lavorato duramente e siamo tutti consapevoli che non è possibile abbassare la guardia.
Ogni giorno dobbiamo proteggere le persone con disabilità e i bambini con autismo dal possibile contagio.

Per tutto il mio viaggio voglio supportare il loro impegno accanto alle persone con autismo e disabilità.
Il mio obiettivo è raccogliere fondi per l’acquisto di mascherine, tute, guanti e tutti i dispositivi di protezione che permettono di svolgere il lavoro di cura in sicurezza.
L’approvvigionamento è continuo e la sostituzione di questi materiali è frequente per garantire la salvaguardia sanitaria nelle strutture.

L’obiettivo per me: 1000km da percorrere in bicicletta
La sfida: raccogliere 10€ per ogni chilometro del tragitto Varese – Lourdes
L’obiettivo di tutti: raggiungere 10.000€ (o più) di donazioni per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale indispensabili per proteggere i nostri ospiti e operatori.
Ogni chilometro che deciderai di donare sarà per me la fonte quotidiana dell’energia e della motivazione di cui avrò bisogno per pedalare fisicamente verso la meta finale.

E avanti così per le prossime tappe!
La quarta tappa sarà dedicata a ospiti, colleghi, famiglie del Polo di Melegnano.
La quinta a tutte le persone che gravitano sul Polo di Busto.
La sesta e ultima tappa voglio dedicarla a tutti gli ospiti, il personale e le famiglie dei Centri di Varese (da Bobbiate a Bregazzana, passando per Fogliaro, Brunella e San Fermo).

Sto pedalando da 3 giorni. La fatica inizia a farsi sentire ma so che molte persone generose come te, mi stanno sostenendo.

Io ce la sto mettendo tutta e so che tu farai altrettanto.

DONA ORA

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui