Lia Quartapelle (Pd): “Quello che sta accadendo in Bielorussia è inaccettabile”

VARESE, 12 agosto 2020-“Quello che sta accadendo in Bielorussia è inaccettabile. Il governo italiano si unisca alle voci che in Europa stanno condannando quanto sta accadendo in tutta la Bielorussia, chieda sanzioni per gli individui che stanno ordinando e guidando la repressione e si renda disponibile a dare protezione a chi sta scappando dalla violenza”.

Lo scrive nell’articolo di apertura del sito ‘Immagina’ Lia Quartapelle, capogruppo Pd in commissione Esteri alla Camera. 

“Il paese sembra sull’orlo di una rivolta o di una resistenza generalizzata che non è concentrata solo nella capitale, ma è diffusa in tutte le città del paeseIl regime sembra disposto a tutto e il rischio che la situazione degeneri in una spirale di violenza è altissimo”.