Hockey Mastini Varese: presentata squadra e nuova stagione. Le partite si giocheranno a Milano

VARESE, 11 settembre 2020- Presentata ieri ala Palace Hotel  presentazione la nuova stagione hockeystica 2020-2021 dei Mastini Varese. Alla presentazione presenti i vertici della società come il Presidente Matteo Torchio ed il vice Andrea Longhi, il direttore sportivo Matteo Malfatti, il nuovo coach Claude Devèze, oltre al sindaco Davide Galimberti.

“I Mastini hanno vissuto, in pochi mesi due momenti difficili: l’interruzione del campionato scorso proprio sul più bello che ci ha lasciato molto amaro in bocca e la notizia dell’inagibilità del palaghiaccio. Ma come dice lo striscione appeso al Palalbani – Quando il gioco si fa duro… direi che i Mastini iniziano a giocare”, dice il presidente che aggiunge

“Per quanto riguarda la stagione che sta per iniziare dobbiamo dare delle risposte: a voi, ai nostri tifosi, alla città, ai ragazzi e ai genitori di tanti bambini.

Questo progetto Mastini è iniziato un paio di stagioni or sono con l’obiettivo di riportare Varese tra le città protagoniste dell’hockey nazionale e oggi va avanti”.

La società, tra le difficoltà che ci sono state, ci sono e ci saranno, ha l’obiettivo di andare avanti muovendosi sotto più fronti: organizzativi, tecnico – sportivi e finanziari.

“Per questo stiamo cercando di completare un roster attraverso giocatori dal profilo interessante, quello che commercialmente si direbbe il classico rapporto qualità – prezzo”.

 Le partite si disputeranno al Pala Agorà di Milano,  tendenzialmente il sabato alle ore 19.00, ma il calendario ufficiale dovrebbe uscire dopo il giorno 15 settembre. La prima partita di campionato ci vedrà impegnati a Torre Pellice il giorno 26 settembre, salvo diverse indicazioni da parte della Federazione in base al protocollo di sicurezza Covid”.

Torchio ringrazia tutte le persone e giocatori che si sono adoperate perchè si potesse finalmente iniziare a giocare.

“Desidero fin da ora ringraziare tutti i giocatori che hanno sposato nuovamente il progetto Mastini, consapevoli dei sacrifici di una stagione che si prospetta difficoltosa sotto l’aspetto organizzativo e logistico, con continui spostamenti per gli allenamenti. Non posso dimenticare i nostri tifosi che ci seguono sempre e che durante tutti questi mesi di assenza di hockey giocato ci hanno dato grande supporto e sostegno.

Un particolare e immenso grazie va agli sponsor che hanno creduto in noi e che ci auguriamo vogliano continuare a farlo. Senza gli sponsor le difficoltà sarebbero state ulteriormente maggiori.

E’ fresca di oggi la notizia ufficiale del rinnovo della sponsorizzazione di uno dei nostri main sponsor come Openjobmetis che ancora una volta affianca il suo brand a quello dei Mastini Varese e anche altri due main sponsor storici come OGILink ed Eurobazar ci hanno confermato il loro gradito sostegno”.

Sono realtà varesine, della Città e come abbiamo sempre detto, i Mastini portano in giro un forte imprinting di varesinità.

“Un grazie anche al Centro Beccaria che è diventato ufficialmente nostro main sponsor.

Infine un grande grazie va ai genitori dei bambini e ragazzi dell’intero settore giovanile, per la pazienza e la disponibilità dimostrata”.

Il vicepresidente aggiunge i ringraziamenti allo staff e ai giocatori:

“Ringrazio lo staff perchè abbiamo vissuto momenti difficili e nonostante questo siamo stati uniti ed è importante. Sono orgoglioso di avere accanto uno staff come il nostro. E un grande grazie va ai giocatori che hanno accettato i maggiori sacrifici degli spostamenti”.

La parola passa al D.S. Matteo Malfatti. Tra le varie tematiche trattate risalta un concetto importante.

“La presentazione ufficiale della squadra avverrà il giorno 20, insieme ai nostri tifosi. Noi stiamo cercando di completare il roster con l’obiettivo di continuare ciò che avevamo iniziato la stagione scorsa. Gli obiettivi non cambiano”.

Infine una considerazione del nuovo coach Devèze.

“Non mi spaventa lo spostamento di città per gli allenamenti. Mi piacciono le sfide e l’ho accettata. Non è un problema per me”.

Il primo allenamento sul ghiaccio è fissato per oggi.