Buone prove del settore giovanile Canottieri Luino a Eupilio

LUINO, 14 settembre 2020-Fine settimana intenso e ricco di appuntamenti per la Canottieri Luino, impegnata dopo un lungo periodo di stop su tanti fronti.

Per il settore giovanile, appuntamento a Eupilio con le regate Under 14. La Canottieri Luino è la terza squadra più numerosa della Lombardia dopo Gavirate e Varese, con tanti debuttanti, alcuni dei quali già pronti a esordire prima del lockdown e altri che si sono aggiunti nelle uscite dell’estate, stagione intensa. “Desidero evidenziare, prima dei risultati, lo spirito di squadra messo in mostra da tutti i nostri ragazzi e dallo staff – afferma il responsabile tecnico Renato Gaeta – Sono queste le solide basi su cui costruire le prossime stagioni attraverso un gruppo appassionato e affiatato”.

Laura Vaglio

A vincere, nel 7,20 Allievi B, sono Laura Vaglio, Aurora Morandi e, all’esordio, Andrea Piazza. Medaglia d’argento per Arianna ed Emma Tosi (allieve C), Marco Ronzoni (all’esordio) e  Aristotele Del Pozzo (allievi B). Quarto Edoardo Meregnani, quinti Davide Bonalumi e Manuel Arnese tra gli Allievi C.  In sesta posizione si classificano gli allievi C Matteo Grifa, Kilian Buttarelli e Giorgia Melis insieme alla cadetta Greta Prata (all’esordio). Settimo l’allievo C Filippo Bruschi con le cadette, entrambe esordienti, Elisa Piazza e Martina Brambille.  Sempre tra i Cadetti, sempre alla prima gara, ottavi Davide Ballinari e Alessandro Fornasiero. Emiliano Prata si schiera alla partenza nell’esibizione degli allievi A

Due equipaggi iscritti per la Canottieri Luino anche a Lignano Sabbiadoro in occasione dei Campionati Italiani di Coastal Rowing. Il doppio Master Under 43 di Marco e Lorenzo Lissoni ha tagliato il traguardo in prima posizione, ma è stato classificato al secondo posto a causa di una penalità in partenza applicata anche ai due equipaggi seguenti. A vincere così è stato il CUS Milano, dopo aver tagliato il traguardo in quarta posizione. Il doppio Master 43-55 di Alessandro Del Ferraro e Luca Manzo si è classificato in quinta posizione dopo una buona gara. Entrambi gli equipaggi hanno poi partecipato ai time trial per il Tricolore beach sprint, mancando di poco la qualificazione alle semifinali.

Carton boat

Con i ragazzi e gli istruttori del campo estivo “Rowing Summer Camp”, la Canottieri Luino ha partecipato sabato alla  Carton Boat Race, gara di abilità sportiva, tecnica e d’invenzione a cura di Asd Sport Senza Barriere e Unimpresa Sport, con il patrocinio del Comune di Luino. Gli equipaggi, composti da 2 fino a 4 persone, si sono sfidati nella costruzione di una barca in cartone e scotch, con 2 ore di tempo a disposizione, da  condurre fino al traguardo nelle acque del lago Maggiore su un percorso acquatico di circa 130 metri.

“Questa manifestazione, per i nostri giovanissimi, ha assunto un valore aggregativo ed inclusivo – spiega il presidente Luigi Manzo – I ragazzi  hanno progettato e costruito con i loro istruttori la barca, denominata “La Scocciata”, utilizzando cartone e scotch.  Prova completata con successo percorrendo integralmente il percorso di gara”.

Galleria fotografica

Galleria fotografica
Galleria fotografica
Galleria fotografica
Galleria fotografica
Galleria fotografica
Galleria fotografica
Galleria fotografica
Galleria fotografica
Galleria fotografica
Galleria fotografica
Galleria fotografica Galleria fotografica Galleria fotografica Galleria fotografica Galleria fotografica Galleria fotografica Galleria fotografica Galleria fotografica Galleria fotografica Galleria fotografica